Martedì 04 Ottobre03:05:50
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio: oggi Rimini Giulianova

Sport Rimini | 09:47 - 13 Dicembre 2009 Calcio: oggi Rimini Giulianova

Dopo la splendida vittoria al Bentegodi con il Verona e la sconfitta casalinga di Coppa con il Varese, il Rimini affronterà oggi pomeriggio al Romeo Neri il Giulianova dei giovani, che ha come obiettivo quello di evitare i playout. In casa Rimini si registrano numerose assenze: non hanno recuperato Docente, Frara, Giacomini e Baccin, che potrebbero però rientrare in toto contro il Pescara nell'ultima gara del 2009. Mister Melotti ha due possibilità: un 4-4-2 spregiudicato con Nolè e Tulli esterni più due punte, oppure avanzare Catacchini a centrocampo, con Vitiello largo a destro in difesa e Ischia al centro della difesa al fianco di Lebran. In attacco ci sarà spazio dal primo minuto per Matteo Di Piazza, convincente nelle ultime apparizioni. Nel Giulianova fari puntati su Jacopo Dezi, centrocampista centrale classe '92, nazionale azzurro Under 19, già addocchiato dagli osservatori della Juventus. In difesa rientra Francesco Migliore, terzino di spinta classe '88 cresciuto nelle giovanili del Lione, lo scorso anno titolare al Mons in Belgio. Fra i pali gioca Ivan Dazzi ('86), in B con lo Spezia e autore di un grande campionato nelle Marche nella Sambenedettese. In attacco recupera Alessio Campagnacci ('87), attaccante cresciuto nel Perugia.

Formazioni probabili

Rimini (4-4-2): Pugliesi - Catacchini Vitiello Lebran Regonesi - Nolé Cardinale D'Antoni Tulli - Matteini Di Piazza; in panchina: Tornaghi, Ischia, Rinaldi, Temperino, Malaccari (A.Marchi), Christensen, Longobardi.

Giulianova (4-3-3): Dazzi - Sosi Vinetot Garaffoni Migliore - Carratta Dezi Croce - Carbonaro Melchiorri Campagnacci; in panchina: Gasparri, Lieti, Faragalli, Rinaldi, Di Matteo, Del Grande, Schneider.

Vi ricordiamo che potrete seguire la gara fra Rimini e Giulianova con i collegamenti dallo stadio Romeo Neri all'interno della trasmissione "Fuorigioco", il contenitore domenicale di Radio Bruno con tanto calcio, musica e divertimento.

Riccardo Giannini

< Articolo precedente Articolo successivo >