Lunedė 06 Dicembre02:29:26
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio: intervista a Daniele Paponi

ASCOLTA L'AUDIO
Sport Rimini | 10:08 - 21 Gennaio 2009 Calcio: intervista a Daniele Paponi

Daniele Paponi sbarca a Rimini nell'affare Vantaggiato. Il giovane attaccante classe 1988 è salito agli onori della cronaca ai tempi del Parma, il 20 dicembre del 2006, quando mise a segno il suo primo gol in serie A: goffa respinta di Storari e splendido tap-in con un acrobatico colpo di tacco, "Il colpo dello scorpione" che rese celebre il portiere colombiano Higuita.

Paponi cresce nelle giovanili dell'Ancona: con il fallimento della società dorica nel 2004, approda a Parma. Il debutto in serie A a 17 anni il 22 ottobre del 2005 in Fiorentina Parma 4-1. In due stagioni e mezza colleziona 23 presenze e una rete in campionato, 6 presenze e 2 reti in Coppa Uefa. Nel gennaio del 2008 approda a Cesena, dove trova un ex biancorosso: Moscardelli. Al Manuzzi poche soddisfazioni per Paponi: 22 presenze e 2 reti, la concorrenza del talentino Djuric e la retrocessione a fine stagione.

Paponi torna così al Parma, in un parco attaccanti ricchissimo riesce a ritagliarsi un piccolo spazio e a segnare due reti decisive: in casa contro l'Empoli e al Del Duca contro l'Ascoli. Alla corte di Selighini arriva dunque un attaccante giovane, mobile e dotato di una buona tecnica, con un discreto fiuto del goal, che deve migliorare sotto il profilo fisico.

Nell'intervista di Riccardo Giannini, Paponi ricorda lo splendido gol segnato con il Parma al Messina e si sofferma sulle sue precedenti esperienze da calciatore professionista.

Riccardo Giannini

ASCOLTA L'AUDIO
< Articolo precedente Articolo successivo >