Sabato 28 Novembre17:09:13
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio C2: San Marino, obiettivo confermare il terzo posto

Sport Repubblica San Marino | 17:37 - 04 Aprile 2008

Vincere contro il Prato per il San Marino significherebbe mettere quasi un’ipoteca sul terzo posto. E sarebbe buona cosa per la volata finale soprattutto in prospettiva play off. Al 4 maggio mancano, infatti, cinque partite considerando la trasferta allo stadio Lungobisenzio, di cui tre in trasferta (Viareggio, Poggibonsi e appunto Prato) e due in casa (Bellaria e Spal). Domenica contro il Prato (ore 15, arbitro Leonardo Corradini della sezione di Macerata) sarà, dunque, una di quelle sfide da prendere con le molle. Lo si è visto ampiamente nella gara di andata all’Olimpico. I toscani hanno portato a casa i tre punti. A decidere la partita la rete di Basilico al 26' del primo tempo. Tra l’altro la squadra di Oliviero Di Sefano sta attraversando un ottimo periodo di forma. E’, infatti, imbattuta da ben due mesi. Per il San Marino, dunque, la partita di domani rappresenta l’opportunità per riscattarsi. Tra l’altro mister Tazzioli potrà contare su quasi tutta la rosa. L’unico ancora out rimane sempre Tafani. Giovedì è rimasto a riposo precauzionale anche D’Aniello (da oggi è tornato ad allenarsi) alle prese con l’influenza e Bianchi fermato da un affaticamento all’adduttore. Oggi è tornato a disposizione di Tazzioli anche Amantini che in settimana è stato impegnato in Finlandia con

la Rappresentativa Under 21 di serie C. Contro il Prato non ci sarà Capece appiedato per un turno dal giudice sportivo, mentre rientra dalla squalifica Berardi. La formazione anti-Prato non dovrebbe, dunque, essere tanto diversa da quella scesa in campo due settimane fa contro

la Reggiana. In difesa confermata la coppia centrale Taccola-Di Maio con gli esterni D’Aniello e Florindo. Centrocampo affidato a Chiopris Gori, Berardi, Evangelisti e Grassi. In attacco Carruezzo e Longobardi.

Laura Casetta