Domenica 29 Novembre22:54:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio: al campo dell’INA Casa si può tornare a giocare

Sport Rimini | 12:14 - 02 Aprile 2008

E’ stato comunicata la revoca anticipata della sospensione della gestione del campo da calcio a otto in erba sintetica presso l’INA Casa in via Argelli. Come si ricorderà, lo scorso novembre il Comune di Rimini dispose la temporanea interruzione dell’attività dell’impianto sportivo al fine di consentire l’intervento di eliminazione del campo elettromagnetico generato da una linea Enel interrata che attraversava una minuscola porzione del campo. Successivamente si è proceduto con il lavoro, con le modalità indicate da ARPA, constatando la stessa agenzia regionale congiuntamente all’Asl di Rimini con nota del 28 marco 2008 che il campo elettromagnetico è stato portato a un valore di attenzione inferiore a quello fissato dalla Regione Emilia Romagna (0,5 micro tesla) e dalla legge nazionale (3 micro tesla l’obiettivo di qualità). E’ stato così possibile revocare con anticipo la sospensione, inizialmente determinata nel 30 giugno 2008, permettendo così la ripresa immediata della regolare funzionalità del campo da calcio a otto dell’INA Casa.