Marted́ 29 Settembre05:43:04
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio a 5. Pesaro Five

Sport Pesaro | 10:49 - 22 Agosto 2008 Calcio a 5. Pesaro Five

Il Pesaro Five ha iniziato a sudare in vista del secondo anno di B; il 30 agosto primo impegno nel torneo di Lucrezia
Partiti. Il Pesaro Five ha iniziato lunedì la preparazione per il prossimo campionato di serie B di calcio a 5. Sul sintetico affianco alla chiesa parrocchiale di Soria, i ragazzi di patron Carlo Mercantini e dei vice Lorenzo "Ciro" Cerreti e Riccardo Luponio (divenuto nel frattempo papà di Edoardo) si sono ritrovati lunedì scorso. Quattro parole coi nuovi per rompere il ghiaccio e via tutti a correre, agli ordini del nuovo preparatore atletico Massimo Serrati che ha sostituito l'ottimo Matteo Panichi.
A Soria ormai il campo s'è riempito. Il nucleo portante del Pesaro Five 2008-2009 è quello della passata stagione che ha strabiliato la B al primo anno. I vari Thomas Baldelli, Luca Bruscolini, Alessandro Della Martera, Rosario Messina, Federico Mombello, Carmine Russo, Cesar Tavoloni (l'allenatore-giocatore di prestigio) e Daniele Valente, in rigoroso ordine alfabetico, sono rimasti al loro posto. Il mosaico dei biancorossi s'è però impreziosito con alcune pedine d'eccellenza. In ordine di acquisto, sono arrivati Alberto Tomasetto, 35enne italo-brasiliano con un passato in serie A condito da 4 presenze in nazionale azzurra, l'ex Palextra Fano Giovanni Casisa, ed André Mauricio Vicentini in arte Deco. Un colpo da novanta, dal momento che il 30enne di origini brasiliane ma di passaporto italiano ha un palmares con tre coppe Italia e due Supercoppe italiane tra Prato calcio a 5 e Luparense. Grandioso, ma non tanto quanto le 64 presenze con la nazionale azzurra condite da ben 21 segnature. Una cosa è certa: il Pesaro Five ha comprato un campione.
Primo appuntamento ufficiale della stagione sabato 30 agosto a Lucrezia. Il Pesaro Five, che ha in prova un altro italo-brasiliano, l'under classe '88 William Mattei che giocava a Verona, se la vedrà alle 17 con il Magione, compagine di A2 che punta a salire nella massima serie. La perdente affronterà alle 18.30 la squadra uscita sconfitta dalla gara inaugurale del torneo (ore 16, Lucrezia-Civitanova). Finale primo e secondo posto alle ore 20. Che spettacolo... si inizia a calciare. Prima però dell’inizio del campionato una chicca: calciatori, staff tecnico e dirigenziale saranno presentati ufficialmente a Pesaro Festa, la kermesse del Partito democratico che ha al suo interno momenti dedicati allo sport. Lunedì primo settembre alle 21 piazzale Collenuccio si animerà del biancorosso del futsal pescarese. Vietato mancare.