Sabato 31 Luglio19:27:54
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio 2° divisione: esordio con pari per San Marino e Bellaria

Sport Repubblica San Marino | 09:36 - 24 Agosto 2009

Esordio con pari per San Marino e Bellaria: buon risultato per i Titani sul campo del favoritissimo Prato, più rimpianti per i biancoazzurri riminesi che hanno messo alle corde la Pro Vasto di bomber Cammarata.

Prato: mister Evani schiera il 4-3-3 con il neo acquisto Furlan e Poletti a supporto di Grassi, inventato centravanti. In difesa Bergamini affianca Tafani, Ligi preferito a Ruggeri nel ruolo di terzino sinistro. il Prato sfodera il tridente Silva Reis, Vieri, Basilico: un lusso per la categoria. In avvio San Marino pericoloso con Poletti che spreca, poi monologo toscano, ma Scotti si esalta su Salvi e D'Agostini. Archiviato l'esordio in campionato, il San Marino guarda al mercato. In arrivo un centravanti: i candidati sono il riminese Mattia Marchi e il panzer Guerrino Gasparello, in partenza da Padova, dove è stato messo fuori rosa, disponendo mister Sabatini in organico di Cani, Soncin, Varricchio, Di Nardo e Baù.

Bellaria: i biancoazzurri di Pregnolato e Zauli impattano con molti rimpianti contro la Pro Vasto. Al 4' prima rete fra i professionisti per il bomber Uccello, che batte Sassanelli con un preciso diagonale. Al 25' Elia spreca la palla del raddoppio e quattro minuti dopo arriva il pari con Visone su punizione. Ad inizio ripresa miracolo di Sassanelli su colpo di testa di Ferrani. Il Bellaria fa la partita, ma gli abruzzesi in contropiede raddoppiano: Bonfiglio colpisce la traversa e Soria infila sul tap-in. A ristabilire la parità, il tiro di Elia deviato da un difensore avversario nella propria porta. Esordio fra i professionisti per Camolese e Lerda jr., tribuna invece per Mancini.

Riccardo Giannini

< Articolo precedente Articolo successivo >