Venerd́ 28 Gennaio17:23:09
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio: 1° Categoria, cade il Nova-Secchiano

Sport Novafeltria | 21:43 - 25 Gennaio 2009 Calcio: 1° Categoria, cade il Nova-Secchiano

La Sanvitese si conferma la bestia nera del Nova-Secchiano. L’ultima sconfitta in campionato degli uomini di Fabiani era arrivata proprio contro i biancoverdi di Montalti, che si sono ripetuti con un secco 3-1. Il Nova-Secchiano cade per la terza volta in campionato, la prima fra le mura amiche e interrompe la sua serie positiva di 14 risultati consecutivi. La vittoria degli ospiti è insindacabile, ma è arrivata su un campo impraticabile per la pioggia. L’arbitro Giglioli, peraltro autore di un impeccabile arbitraggio, ha deciso forzatamente di dare il via alla gara. Le condizioni del terreno di gioco hanno sfavorito i palleggiatori del Nova-Secchiano e favorito i colossi della Sanvitese: non a caso i migliori sono stati Vasini, una diga a centrocampo, e Dal Pozzo, a suo agio nel pantano, mentre Ferro ha replicato la doppietta dell’andata.

Nel Nova-Secchiano infortunato Zerbini, spazio a Tellinai con Neri in panchina; Carlini preferito a Casadei ancora una volta nel ruolo di terzino destro. Nella Sanvitese fuori Lazzarini e a sorpresa Quaranta. Sacchetti opera nel ruolo di terzino.

La Sanvitese parte subito arrembante: al 2’ Bianchi sventa con un’uscita coraggiosa un tiro ravvicinato di Magnani, ma non sarà giornata di gloria per il baby prodigio.

La Sanvitese sfiora il gol con un paio di conclusioni da fuori area di Magnani e Orlando, mentre il Nova-Secchiano si impantana, non riuscendo mai ad impegnare Gianni Giunchi. Al 34’ si rompono gli equilibri di una gara che sembrava destinata allo zero a zero: lancio lungo di Dal Pozzo, Vitaioli scivola, Ferro si trova un’autostrada davanti e batte imparabilmente Bianchi. Al 43’ il raddoppio: calcio di punizione di Magnani, Bianchi esce a vuoto, nella mischia Ferro appoggia il pallone nella porta sguarnita. A fine tempo il Nova-Secchiano riapre la partita grazie alla determinazione di Fratti, che si fa largo fra le maglie della difesa avversaria e guadagna un rigore trasformato da un generosissimo Zannoni.

Nella ripresa Fabiani gioca la carta Neri, ma

la Sanvitese non batte ciglio e chiude tutti i varchi in difesa, facendosi vedere in avanti con pericolosi contropiedi. Bianchi ferma due volte Ferro in uscita, ma al 70’ complice il terreno viscido si fa sorprendere da una sassata rasoterra di Dal Pozzo, servito da Ferro. Il Nova-Secchiano è alle corde, neppure l’ingresso di Colantoni porta più pericolosità in avanti. Nel recupero i locali sfiorano il 3-2 con un colpo di testa di Zannoni su punizione di Pascarella: Giunchi con un balzo prodigioso sventa un gol fatto, guadagnandosi gli applausi dei suoi tifosi.

La Sanvitese può così continuare l’inseguimento al Vallesavio, mentre il Nova-Secchiano dovrà cercare di fare più punti possibili nei difficili recuperi con Ronta e Perticara per non perdere contatto dalle parti alte della classifica.

Nova Secchiano – Sanvitese 1-3

Marcatori: 34 e 43’ Ferro, 45’ rigore Zannoni, 70’ Dal Pozzo

Nova-Secchiano (4-3-1-2): 1 Bianchi – 2 Carlini (15 Casadei dal 55’) 3 Vitaioli 4 Muratori 6 Baschetti – 10 Pascarella 5 Zannoni 8 Baruzzi 9 Tellinai (13 Neri dal 46’) – 7 Fratti 11 Guiu (17 Colantoni dal 62’)

In panchina: 12 Zanchini, 14 Della Valle, 16 Alessandrini, 18 Venerucci; allenatore: Fabiani

Sanvitese (4-3-3): 1 Giunchi – 2 Sacchetti (13 Mantovani dal 55’) 5 Tombari 6 Gentilini 3 Orlando – 10 Magnani (15 Manenti dal 46’) 4 Vasini 8 Antonelli – 7 Ferro 9 Dal Pozzo 11 Pagliarani (16 Quaranta dal 66’)

In panchina: 12 Agostinelli, 14 Mandi, 17 Carluccio, 18 Mariani; allenatore: Montalti

Arbitro: Giglioli di Forlì

Ammoniti: Sacchetti, Pagliarani, Antonelli, Pascarella

Espulso: Montalti per proteste

Note: recupero 3’ + 3’

Riccardo Giannini

< Articolo precedente Articolo successivo >