Lunedý 30 Novembre15:24:13
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio:1° Categoria Girone H: il punto

Sport Rimini | 13:52 - 21 Aprile 2008 Calcio:1° Categoria Girone H: il punto

Un punto solo nelle prossime due partite:

la Sampierana rimanda ancora la festa per la promozione, ma il traguardo promozione è ormai prossimo. La compagine di Fontana è stata bloccata sul pari casalingo dal Sant’Ermete, già sicuro di giocarsi la salvezza ai playout. Le occasioni migliori per i bianconeri sono firmate da Mescolini, con una conclusione ravvicinata respinta da Rossini, e da bomber Venturi, che al 63’ colpiva il palo su punizione. Nel finale Sampierana in dieci per l’espulsione di Rossi.

Il Romagna Centro invece dopo il pareggio in quel di Novafeltria torna subito alla vittoria, eliminando quasi definitivamente il Tre Villaggi dalla corsa playoff. Il grande protagonista è stato Nicholas Stradaioli, che ha segnato la doppietta decisiva, al 5’ con un pregevole diagonale, al 21’ su calcio di rigore. Nella ripresa Lorenzo Gianessi siglava la rete della bandiera, fissando il risultato su 2-1.

Il Novavalmarecchia finisce il ciclo di scontri diretti uscendo indenne dal derby in casa del Perticara. Rossini ha sognato lo sgambetto alla sua vecchia squadra, il gol di Vannucci allo scadere del primo tempo aveva illuso i padroni di casa, raggiunti nella ripresa da un capolavoro del rientrante Lantignotti, direttamente su punizione. Grande spettacolo in tribuna e grande fair play: a fine partita applausi per tutti, giocatori e tifosi. La squadra di Novafeltria mantiene così tre punti di vantaggio sui cugini e due sulla Sanvitese, potendo conservare la terza piazza, che significa semifinale giocata in casa di fronte al proprio pubblico, nelle prossime due abbordabili partite con Villamarina e Asar.

Il presidente Sabba ringrazia i cugini del Secchiano, che a sorpresa strappano i tre punti proprio sul campo della Sanvitese, rilanciando a sorpresa, con la seconda vittoria consecutiva in trasferta, le proprie quotazioni nella lotta playoff. I biancoazzurri hanno espugnato il Sancisi per 2-1, grazie alle reti del solito Neri e di Fratta. A nulla è servito il gol di Pagliarani ai locali.

La Sanvitese resta comunque saldamente aggrappata al treno playoff.

Anche il Santa Giustina nutre ancora qualche residua speranza, grazie alla netta vittoria casalinga ottenuta a spese del Sarsina: al 44’ la prima rete porta la firma di Cavalli, mentre nella ripresa doppietta di Neri e sigillo finale di Calà. Finisce dunque 4-0 per i biancoverdi di Poli.

Salvezza già certa per Gatteo e Bagnese, che hanno impattato nello scontro diretto per 0-0, e Rumagna, che ha sconfitto per due a zero il già retrocesso Villamarina. Determinanti la rete di Piccigallo al 34’ e una precisa punizione di bomber Visani al 63’. Il Villamarina ha però fallito con Gasperini il rigore che poteva rendere più incerto il finale di gara.

Dopo Sant’Ermete, Sarsina e Delfini, anche l’Asar è certo di doversi giocare la salvezza ai playout. I riccionesi sono caduti di fronte al proprio pubblico nello scontro diretto con i Delfini. L’Asar ha avuto diverse occasioni nel primo tempo, ma il baby Magnolini ha chiuso con bravura la saracinesca. Al 43’ ospiti in vantaggio con una punizione di Casadei, mentre al 63’ Coppola con un pregevole pallonetto conclude un’azione in contropiede. Nel finale palo di Gasperoni e due espulsi per l’Asar, Polverelli e Piva.

Riccardo Giannini