Giovedý 01 Ottobre14:26:27
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

C. Mont. Valmarecchia: guida gestione emergenza

Sociale Valmarecchia | 15:57 - 05 Agosto 2008

E’ una vera e propria guida alla gestione dell’emergenza quella pubblicata dalla Protezione civile della Valle del Marecchia con il patrocinio della Comunità Montana che comprende i Comuni di Santarcangelo, Verucchio, Poggio Berni e Torriana. Cosa fare e come comportarsi per affrontare i rischi connessi agli incendi boschivi, ai terremoti, alle alluvioni o in caso di rischio industriale, è il contenuto delle 30 pagine del “giornalino” di protezione civile della Valle del Marecchia che oltre a spiegare che cos’è la protezione civile nazionale e in Emilia Romagna, illustra anche l’attività di prevenzione e gestione della Protezione Civile della Valle del Marecchia nata nel 2002 e trasformata in una struttura unica nel 2005. La guida alla protezione civile - stampata in 6.000 copie distribuite, a partire da settembre, anche nelle scuole - spiega cosa fare in caso di emergenza idrogeologica, in caso di incendi, terremoti o per affrontare un’emergenza industriale. La pubblicazione oltre ad ospitare una mappa delle aree di attesa per le popolazioni dei quattro Comuni spiega anche chi sono e cosa fanno i circa 40 volontari della protezione civile riuniti in un’associazione che non ha fini di lucro e che svolge un’attività di prevenzione e soccorso nell’ambito della protezione civile dedicando parte del proprio tempo libero. Il supporto dei volontari durante le emergenze è, infatti, diventato negli ultimi anni una importantissima risorsa a livello nazionale e locale che ha permesso interventi sempre più capillari. Dal controllo degli alvei dei fiumi al controllo dei guadi, dal monitoraggio delle frane all’attività di vedetta per prevenire il propagarsi degli incendi allo spegnimento degli stessi, sono solo alcune delle funzioni svolte dai volontari della protezione civile.