Mercoledì 03 Marzo13:03:03
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Bottiglie in ceramica, una mostra al museo

Eventi Repubblica San Marino | 17:56 - 13 Dicembre 2007 Bottiglie in ceramica, una mostra al museo

Sabato 15 dicembre 2007 alle ore 17 verrà inaugurata, presso il Museo San Francesco di San Marino in via Basilicius, la mostra promossa dalla Fondazione Cino Mularoni dal titolo “Bottiglie da Collezione delle Manifatture Sammarinesi”. L’evento durerà fino al 4 maggio 2008 e ancora una volta dietro questa iniziativa culturale tesa alla valorizzazione e al recupero delle tradizioni del territorio sta la fondazione sorta in memoria dell’imprenditore che diede il via al Gruppo Del Conca. Era il 1993 quando per la prima volta l’ente culturale proponeva la prima iniziativa dedicata alla ceramica della Repubblica di San Marino. Da allora le mostre di oggetti souveniristici, commemorativi, pubblicitari ed ornamentali ed i  concorsi per opere inedite si sono susseguite senza sosta, per approdare a questo evento dedicato a 350 speciali contenitori di liquori e bevande. Si tratta di bottiglie in maiolica ed in terraglia presentate in una vasta gamma di colori e forme creative da diverse fabbriche sammarinesi, risalenti a un periodo che va tra gli anni Venti e i primi anni Ottanta del secolo scorso, e in particolare ai decenni Cinquanta e Sessanta, epoca che si può considerare “età d’oro” per questo tipo di manufatti. Accanto ai rari modelli in maiolica di Ercole Casali e di Luigi Masi, realizzati tra gli anni Venti e i Quaranta, compaiono numerosi esemplari in terraglia a stampo risalenti ai decenni del secondo dopoguerra ideati e prodotti da importanti fabbriche come la Marmaca, la Titano e la Sam, oltre che dalla Stella Polare, dalla Libertas, dalla Sacas, e da altre ancora. Eseguite per importanti committenti (fra cui Luxardo, Buton, Drioli, Baker, Brams, Benvenuti, Vlahov, Garnier), nelle diverse bottiglie troviamo la ripresa dei decori tradizionali, la loro abile reinterpretazione, accanto alla messa a punto di soluzioni originali e moderne.

< Articolo precedente Articolo successivo >