Luned́ 21 Settembre14:07:59
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Bimba annegata: forse oggi l'autopsia

ASCOLTA L'AUDIO
Cronaca Riccione | 12:45 - 12 Giugno 2008 Bimba annegata: forse oggi l'autopsia

Era figlia unica di una coppia di trentanovenni di Parma - la madre casalinga e il padre geometra, dipendente dell'Asl - in vacanza a Riccione, la bimba di un anno e mezzo, Elisa, annegata ieri sera in una vasca per idromassaggio all'esterno dell'hotel Meeting. Il corpicino è stato trasportato all'obitorio di Riccione e sarà sottoposto a una ricognizione esterna dal medico legale. Poi il magistrato deciderà sull'autopsia, che potrebbe essere eseguita in giornata. Nella notte i carabinieri della compagnia di Riccione hanno sentito tutte le persone che si trovavano nel luogo della disgrazia e le indagini, coordinate dal pm di turno della procura di Rimini Irene Lilliu, confermano la dinamica dell'incidente. Attorno alle 21.30, la piccola sarebbe sfuggita per un attimo all'attenzione dei genitori mentre giocava nella hall dell'albergo e, forse attratta dai divanetti blu che delimitano la vasca, l'avrebbe raggiunta dopo avere percorso una breve scalinata di cinque-sei gradini, si sarebbe sporta e sarebbe caduta in acqua, nascosta alla vista. I genitori si sono accorti subito che la piccola era sparita e l'hanno cercata dentro e fuori l'albergo aiutati dagli altri ospiti. Ricerche che sono durate poco, attorno ai cinque minuti, ma quando la bimba è stata trovata nella vasca da due ragazzi ospiti, era già in arresto cardiaco. I sanitari del 118 hanno tentato per oltre mezz'ora di rianimare la piccola, ma con esito negativo.

Servizio di Chiara Vannoni

ASCOLTA L'AUDIO