Venerd́ 03 Dicembre16:41:47
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Beni culturali: meno furti e più falsi in ER

Cultura Emilia Romagna | 18:03 - 26 Gennaio 2009

E' positivo il bilancio del Nucleo di Bologna dei Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, per il 2008 per una sostanziale diminuzione dei furti commessi, soprattutto quelli di eccezionale pregio artistico, per l'assenza di scavi clandestini e per la mirata attività di controllo preventiva. Un netto calo dei furti di opere d'arte del 20%, dai 98 del 2007 ai 78 del 2008. L'Emilia-Romagna è al sesto posto, guadagnando una posizione rispetto all'anno precedente, nella media nazionale che vede Lazio, Lombardia e Toscana come le Regioni maggiormente colpite dal fenomeno criminoso nel settore della patrimonio culturale. In leggero aumento è invece l'attività di sequestro di opere d'arte contemporanee, soprattutto falsificate. Questo si spiega secondo Carla Di Francesco, direttore regionale Beni culturali e paesaggistici che ha partecipato alla conferenza stampa dei Carabinieri, per due ragioni: "La crisi economica, ma soprattutto la maggiore difficoltà di falsificare opere classiche ed antiche". Tra le opere sequestrate e di maggior pregio artistico nel 2008 un ritratto di pastorello del valore di 50.000 euro. L'opera, che è stata anche alterata per non renderla conoscibile, è attribuita a Giovanni Battista Caracciolo, allievo del Caravaggio, ed è stata rubata nel 1997 e recuperata a Bologna nel dicembre 2008, attraverso la segnalazione di un antiquario francese che lo stava acquistando da un mercante bolognese, che non sapeva fosse rubata. Poi un dipinto del '600 di autore ignoto che raffigura San Carlo, rubato in una chiesa di Imola nel novembre del 2008 e ritrovato un mese dopo a Morciano di Romagna (Rimini) del valore di 20.000 euro e infine un dipinto lasciato e mai piu' ripreso ad un restauratore di Bologna, che ha avvisato i carabinieri, rubato nel 2002 nella chiesa di Santa Apollinare di Sogliano del Rubicone (Forlì-Cesena).

< Articolo precedente Articolo successivo >