Domenica 27 Settembre21:30:59
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Bellaria festival premia 'Zio Sem e sogno bosniaco'

Eventi Bellaria Igea Marina | 18:09 - 08 Giugno 2008

"Lo zio Sem e il sogno bosniaco" di Chiara Brambilla ha vinto il primo premio "Vela d'Oro" del concorso Anteprimadoc del Bellaria Film Festival. La Giuria composta da Ascanio Celestini, Guido Chiesa, Gabriella Gallozzi, Francesco Piccolo, Alba Rohrwacher, dopo aver visionato i 14 lavori in concorso ha assegnato i seguenti premi: Il Primo Premio, Vela d'Oro (e 5000 euro) a "Lo zio Sem e il sogno Bosniaco" di Chiara Brambilla perché attraverso il racconto dell'improbabile scoperta delle piramidi più grandi del mondo sui territori devastati dalla dimenticata guerra dell'ex Jugoslavia, riflette con ironia e coralità di sguardo sul credere e la sua necessità. Il Secondo Premio, Vela d'Argento (e 2000 euro),a "Il cammino del guerriero" di Andreas Pichler, per l'originalità, la forza della storia e del personaggio pongono interrogativi sui limiti dell'impegno politico tra istanze collettive, sentimento religioso e radicali scelte individuali. Menzione Speciale a: "Sgomberi" di Michael Beltrami. Il vincitore del premio Casa Rossa 200, attribuito da una giuria di studenti di corsi universitari di cinema e scuole di cinema italiane è "Il passaggio della linea" di Pietro Marcello,. Una menzione speciale va a "Biutiful cauntri" di Esmeralda Calabria, Andrea D'Ambrosio e Giuseppe Ruggero.