Mercoledý 19 Maggio00:08:13
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket Santarcangelo:Padovano sulla gara3

Sport Santarcangelo di Romagna | 13:34 - 21 Maggio 2010 Basket Santarcangelo:Padovano sulla gara3

Sarà il campo ad emettere l’ultimo verdetto, a decretare chi tra Angels e Callegari andrà in finale promozione.Viviamo il prepartita con coach Padovano ripensando per un attimo a gara2.
«Ovviamente dispiace per come è andata, la gara si era incanalata nella maniera giusta e abbiamo anche avuto due tiri per il pareggio nel finale. C’erano tutte le condizioni per portarla a casa ma non ce l’abbiamo fatta, peccato: ci resta tanta rabbia e tanta determinazione da mettere in campo per gara3».

È stato Casagrande a sparigliare le carte?
«Beh, Castel San Pietro è una squadra di questo tipo, solida, coesa e che fa molto bene le cose abituali. A turno possono emergere alcuni elementi e mercoledì è stato ad esempio il caso di Biguzzi e Casagrande, col primo che peraltro non è la prima volta che produce questo tipo di partite».

Quali sono gli errori da evitare domani?
«Dobbiamo guardare a noi stessi, giocando con più intensità in difesa e sbagliando meno. Di certo i punti finali (64) sono anche la testimonianza di come non siamo riusciti come altre volte a recuperare parecchi palloni da tramutare in canestri facili in campo aperto, ma ci sono anche state scelte sbagliate a livello difensivo. Ecco, anche in una serata del genere, nonostante i loro 68, avremmo potuto concedere qualche canestro facile in meno».

Adesso gara3, tutti insieme con l’aiuto dei tifosi:

«A Castel San Pietro sono stati bravissimi, tifando per noi dall’inizio alla fine. Mi auguro che adesso tutti resistano alla tentazione della Champions League e vengano di nuovo a sostenerci. Spero che quello che questa squadra ha fatto vedere nel corso dell’annata possa convincere i dubbiosi a scegliere il PalaAngels venendo a tifare per noi. Siamo pronti». 

< Articolo precedente Articolo successivo >