Mercoledý 25 Novembre06:50:45
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Aumentano i morti sulle strade riminesi

Rimini | 09:17 - 16 Aprile 2008 Aumentano i morti sulle strade riminesi

Diminuiscono i feriti, ma aumentano i decessi. Su 2.411 incidenti, rilevati dalle forze dell'ordine, nella provincia, sono rimaste ferite 3.260 persone. La strada più pericolosa del riminese rimane la ss 16 Adriatica, con il 44% di tutti gli incidenti verificatisi sulle strade extraurbane. Un dato preoccupante è che tra gli incidenti cresce il numero delle persone che hanno perso la vita: nel 2006 erano stati 28. L'anno scorso sono ben 39 le persone decedute in provincia di Rimini.

"Bisogna fare di più - spiega l'assessore provinciale alla mobilità, Alberto Rossini - sul fronte dell'educazione, innanzi tutto nelle scuole superiori. Secondo i dati forniti dalla Provincia infatti, più del 96% degli incidenti e' causato dal comportamento scorretto del conducente".

Lungo il tratto riminese dell’Adriatica sono morte 11 persone e quasi 500 sono rimaste ferite.

"Le infrastrutture incidono molto- afferma Rossini - laddove si è intervenuto, ci sono risultati positivi. Dove non lo si è fatto, vedi la statale16, gli incidenti, anche i più gravi e drammatici, sono in aumento".