Martedý 25 Gennaio01:15:39
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Assemblea dell'Azienda Pubblica di Servizi alla Persona

Santarcangelo di Romagna | 10:38 - 23 Luglio 2009

Si è riunita mercoledì 22 luglio, presso il municipio di Santarcangelo, l’Assemblea dei Soci dell’Azienda Pubblica di Servizi alla Persona (Asp) Valle del Marecchia. Presenti il presidente dell’Asp Maurizio Matteini Palmerini, i sindaci di Santarcangelo Mauro Morri, di Verucchio Giorgio Pruccoli, di Poggio Berni Daniele Amati. Ai lavori dell’Assemblea hanno assistito anche l’Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Santarcangelo Stefano Coveri e il direttore generale dell’Asp Massimo Casadei.
Presidente dell’Assemblea dei Soci dell’Asp Valle del Marecchia è stato eletto il sindaco di Poggio Berni Daniele Amati, mentre alla carica di vice presidente è stato eletto il sindaco di Santarcangelo Mauro Morri. L’Assemblea ha quindi approvato il conto consuntivo dell’esercizio finanziario 2008 che si è chiuso con un avanzo di amministrazione di 8.732 euro a fronte di un bilancio complessivo di 4.590.000 euro.
Presentato per l’occasione anche il Bilancio sociale dell’ente che analizza e rende trasparenti le scelte operate oltre a dare conto delle indagini portate a termine sulla qualità dei servizi offerti.
“La trasformazione delle due II.PP.AA.BB. (Suor Angela Molari di Santarcangelo di Romagna e l’Ente Ricovero Vecchi di Verucchio) – scrive nella premessa al Bilancio Sociale 2008 il presidente Matteini Palmerini – è stata molto impegnativa ed ha segnato in modo forte la gestione 2008; non si è trattato di una modifica di struttura ma di una radicale riforma, che ha segnato il passaggio da ente pubblico di assistenza ad azienda pubblica di produzione di servizi alla persona.
L’azienda ha affrontato questo processo di trasformazione strutturale e manageriale con impegno ed efficienza gestendo nel quotidiano:
-    due case protette (una a Santarcangelo ed una a Verucchio)
-    due nuclei di Residenza Sanitaria Assistenziale più conosciuta con il termine RSA (questi due nuclei sono collocati a Verucchio)
-    due residenze assistite o appartamenti protetti (una a Santarcangelo ed una a Verucchio), a fianco di questi appartamenti a Verucchio si aggiungono due posti di Casa di Riposo
-    due centri diurni (uno presso la Casa Protetta di Santarcangelo ed un secondo presso il secondo nucleo dell’RSA di Verucchio)
ed inoltre ha promosso progetti sperimentali in direzione degli attuali 150 clienti e dei loro familiari, ha partecipato alla riorganizzazione del Welfare territoriale avviato con la Legge Regionale n° 2 del 12 marzo 2003 (Norme per la promozione della cittadinanza sociale e per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali) e proprio da questa Legge derivano i principi  di condotta quotidiana dell’ASP Valle del Marecchia.


< Articolo precedente Articolo successivo >