Domenica 28 Febbraio17:25:45
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Assalti a bancomat e casse continue, tre arresti a Forlì

Cronaca Forlì | 18:27 - 20 Gennaio 2011 Assalti a bancomat e casse continue, tre arresti a Forlì

La squadra mobile di Forlì, ha arrestato in tempi diversi e in esecuzione ad ordinanza di custodia cautelare in carcere due fratelli di 50 e 35 anni, laziali, e un altro 47enne. Le indagini della Mobile erano iniziate in seguito a cinque assalti compiuti tra l'aprile e il giugno 2009 a bancomat o casse continue della provincia.
Durante un controllo notturno una pattuglia aveva intercettato una vettura con a bordo tre persone che, dopo un inseguimento, avevano tentato la fuga a piedi, ma due erano state catturate. Si trattava del 47enne e del maggiore dei due fratelli. I due erano stati denunciati per varie ipotesi di reato, compresa la detenzione di armi da guerra, dato che sulla vettura era stato trovato tutto l'occorrente per far saltare i bancomat con la tecnica del gas acetilene, assimilato, dal punto di vista giuridico, a "ordigni micidiali con effetto esplosivo". La loro posizione si è ulteriormente aggravata quando era emerso che il personaggio fuggito era uno dei due fratelli all'epoca dei fatti latitante per essere evaso dagli arresti domiciliari, e catturato qualche settimana dopo. Intanto l'altro era fuggito in Romania, rifugiandosi dalla fidanzata. La sua fuga si è conclusa nei primi giorni di gennaio, quando gli investigatori, monitorando il ritorno in Italia della fidanzata per le festività di capodanno, sono riusciti ad individuarlo e bloccarlo.

< Articolo precedente Articolo successivo >