Venerd́ 13 Dicembre02:06:21
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Arrestato, al termine di una colluttazione, con l'accusa di furto

Cronaca Rimini | 09:25 - 21 Settembre 2007 Arrestato, al termine di una colluttazione, con l'accusa di furto

Aveva appena finito di razziare il denaro contenuto in alcune slot machines e nel registratore di cassa di un bar di Viserba, in provincia di Rimini, per un totale di 650 euro. Ma è stato sorpreso dagli agenti della Volante che l'hanno arrestato, al termine di una colluttazione, con l'accusa di furto, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Il fatto, accaduto alle 4 di martedì, ha portato poi alla luce un altro particolare. Il malvivente, un rumeno di circa 30 anni, contava ben nove alias e doveva scontare otto anni di reclusione per violenza sessuale e sfruttamento della prostituzione.