Luned́ 29 Novembre15:30:41
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Arrestata banda di slavi, rubavano vestiti griffati

Cronaca Rimini | 16:29 - 05 Febbraio 2009

E' stata arrestata dalla squadra Mobile di Rimini la banda di slavi che di recente aveva preso di mira il negozio di abbigliamento 'Benny's' a Marina centro, quarto furto negli ultimi tre anni. Per l'ultimo colpo, i malviventi hanno lanciato un'auto contro la vetrina, di notte. L'allarme a quel punto è scattato ma loro sono riusciti a scappare con un bottino di vestiti di marca per un valore di alcune migliaia di euro. I tre sono finiti in manette ieri nel residence dove alloggiavano, La Perla di Miramare, e sorpresi con 50 mila euro di merce rubata. Si tratta di Dejan Stojkov 38 anni, Mirko Vukotic 30 anni e Branko Jevi 29, tutti di Belgrado e in possesso di regolare passaporto e visto turistico. L'accusa è di ricettazione, in attesa della convalida dell'arresto da parte del magistrato. I tre non sono stati colti in flagrante ma, secondo gli investigatori, non c'é dubbio che siano i responsabili. La polizia è risalita a loro attraverso una delle auto usate per il colpo da 'Benny's'. La vetrina era stata sfondata con una Audi 80 rubata, poi abbandonata in piazza Medaglie d'oro. Qui i banditi erano saliti su una Fiat Punto Van, la stessa notata ieri dagli agenti, non lontano dal residence dei tre slavi. Nel mezzo, oltre a vari attrezzi per lo scasso, dentro una valigia era nascosta parte della refurtiva. Nelle loro camere, sono stati trovati altri vestiti per un valore di circa 30 mila euro proventi di un furto in un negozio di Alfonsine, nel Ravennate, compiuto il 6 gennaio.

< Articolo precedente Articolo successivo >