Mercoledý 25 Novembre00:06:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Approvato il bilancio comunale per l’anno 2008

Rimini | 18:21 - 22 Aprile 2008

E’ stato approvato nel c.c. di ieri pomeriggio il bilancio comunale per l’anno 2008. Dalla relazione presentata ieri da parte del sindaco Gianni Scenna e dell’assessore al bilancio e vice sindaco Ugo Baldassarri emerge che la pressione tributaria nella nostra città per imposte e tasse cresce di pochissimo (0.50% rispetto al 2007). Infatti non è stata applicata l’addizionale IRPEF né è stata introdotta la tassa di scopo. L’aumento dell’intera spesa corrente (+2.51% rispetto al 2007), un dato che comunque è più basso del tasso di inflazione attuale, è dovuto in particolare al potenziamento dell’organico del di Polizia Municipale, in attuazione dell’accordo di programma votato a stragrande maggioranza dal consiglio comunale di qualche mese fa, e al costo relativo al rinnovo contrattuale previsto per tutto il personale dipendente. Percentuali, quelli qui evidenziate, tratte dalla relazione redatta dal collegio dei revisori contabili. Da sottolineare il patto siglato con i pensionati e i sindacati che ha portato ulteriori sgravi fiscali a favore dei ceti sociali più deboli. E’ stata infatti aumentata la soglia di reddito valido per ottenere l’esenzione a favore dei single e delle famiglie per la Tarsu e per l’ICI.Per quanto riguarda la Tarsu l’aumento, come già più volte sottolineato, è dovuto al processo di omogeneizzazione dei servizi e dei costi secondo il piano di ambito della Provincia di Rimini approvato da ATO. Inoltre lo stanziamento previsto per i comparti scuola e sociale è pari a 3.68 milioni di euro e corrisponde al 20.37% di tutta la spesa corrente.