Martedý 13 Aprile15:43:26
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Anche quest'anno furti di fiori da aiuole pubbliche

ASCOLTA L'AUDIO
Cronaca Rimini | 08:39 - 08 Giugno 2010 Anche quest'anno furti di fiori da aiuole pubbliche

Delle 2.500 piantine appena posate nelle fioriere di viale Principe Amedeo, già 700 sono state rubate. Come ogni inizio di stagione estiva, Rimini si 'fa bella' per i turisti, specie in zona mare, dove l'azienda che si occupa del verde pubblico, l'Anthea, ripiantuma tutte le aiuole. Ma anche quest'anno, a detta della stessa azienda, l' "opera di abbellimento della città subisce l'azione incivile di persone prive di qualsiasi senso civico". Si è verificata infatti anche in questi giorni l'usuale 'corsa' a rubare le piantine da fiore stagionali (come viole, begoniette o gerani), particolarmente nei momenti dei trapianti, quando le piantine non hanno ancora radicato e sono facilmente riutilizzabili. A questi si aggiungono danneggiamenti purtroppo ormai fisiologici. I furti con una particolare frequenza in viale Principe Amedeo, Ponte dei Mille e Ponte della Resistenza, e spesso comprende l'intera fioriera. I danneggiamenti invece sono più frequenti nelle aiuole del lungomare. Ai furti si aggiunge il comportamento di chi lascia i cani liberi di correre sui fiori o utilizzare le aiuole come toilette. "Quest'anno però - sottolinea Anthea - in viale Principe Amedeo s'é raggiunto davvero un limite intollerabile". Nel viale infatti da alcuni anni sono state installate fioriere munite di impianto di irrigazione automatico. "Fin dal primo anno si sono registrati i furti. Le piantine sono collocate su più livelli e ciò probabilmente sta ispirando il loro asporto, quasi fossero sul ripiano di un supermercato". Il fatto è che adesso, a forza di sostituire le piante rubate, Anthea ha già quasi terminato le scorte.

ASCOLTA L'AUDIO
< Articolo precedente Articolo successivo >
I vostri Commenti

germana - 17 giugno 2011 - 19:21 - Leggi Tutto

articolo giugno 2010 ?

cosa dire nel giugno 2011 dove i furti sono esponenzialmente di parecchio aumentati e tutte le persone normali si domandano xchè non escogita un rimedio a tale 'sportivo' rubare fermando in qualche modo le piante e le fioriere, con controlli come si farebbe in un sito privato e PORTANDO...

Accedi con la tua mail


Primo Commento? Registrati ora!
Accedi con account Social
L'accesso sottintende l'iscrizione alla newsletter. Oppure