Mercoledý 30 Settembre19:36:11
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Anche due riminesi fra i truffatori adescati da Sgarbi

Cronaca Nazionale | 17:51 - 18 Agosto 2008 Anche due riminesi fra i truffatori adescati da Sgarbi

Vittorio Sgarbi fa da esca per arrestare dei truffatori, tra loro anche due riminesi, la pittrice Amedea Setti, 56 anni di Riccione, e Aniello Ambrosio, barista. Ad avviare l’indagine, alcune settimane fa, sarebbe stato proprio Sgarbi, insospettito dalle telefonate ricevute per svolgere una perizia su alcuni dipinti di valore. In particolare per un quadro attribuito a Renoir, e per un altro dipinto di Manet. Il primo sarebbe una copia dell'originale, risultata rubata nel '78 dallo studio di un restauratore, mentre il Manet un falso. Arrestati tutti e 4 i sedicenti mercanti d’arte, compresa la pittrice riccionese (ai domiciliari), per ricettazione, in attesa di chiarire la provenienza dei quadri.