Giovedý 04 Marzo01:55:16
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Allo Snaporaz teatro per famiglie: Cappuccetto Rosso

Spettacoli Cattolica | 14:04 - 25 Gennaio 2008 Allo Snaporaz teatro per famiglie: Cappuccetto Rosso

Domenica 27 gennaio terzo ed ultimo appuntamento cattolichino con Tutti a Teatro, la rassegna teatrale dedicata alle famiglie. Al Teatro Snaporaz di Cattolica, alle 16, protagonista la Compagnia Fratelli di Taglia con il classico Storie nel cortile: Cappuccetto Rosso. La storia, quella classica, è narrata e interpretata da due personaggi fantastici: Bum e Annie – Giovanni Ferma e Marina Signorini - che vivono nel “Cortile” trasformato in un bosco metropolitano, che diventa anche lo spazio scenico in cui vengono accolti alcuni spettatori. In questo cortile surreale Annie diventerà, per gioco, Cappuccetto Rosso e Bum il Lupo. Attraverso una comicità esilarante ispirata alla Commedia dell’Arte e al Clown, il Lupo trasformista ‘con scherzi e lazzi’ coinvolgerà Cappuccetto, e con lei il pubblico, in un carosello di situazioni travolgenti, filastrocche, canzoni, suoni e magie di colori. E alla fine riuscirà nel suo intento: mangerà prima la nonna e poi la bambina.
Qui finisce la favola originale di Perrault, mentre prende forma una morale molto attuale. In questo squarcio di inizio millennio la favola di Cappuccetto Rosso si inserisce in uno scenario in cui i bambini sono sempre più soggetti alle insidie del lupo cattivo che, troppe volte mascherato dietro rassicuranti sembianze, attenta alla loro libertà fisica e morale. Da questo punto di vista lo spettacolo vuole essere un contributo alla difesa dei minori di tutto il mondo, ancora oggi maltrattati, violentati, sfruttati e sempre più indifesi.

< Articolo precedente Articolo successivo >