Lunedė 01 Marzo02:25:03
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Al Teatro Ermete Novelli di Rimini Elio Germano nel monologo “Thom Pain”

Spettacoli Rimini | 10:59 - 11 Gennaio 2011 Al Teatro Ermete Novelli di Rimini Elio Germano nel monologo “Thom Pain”

Giovedì 13 gennaio alle ore 21 al Teatro Ermete Novelli (via Cappellini, 3) e non più al Teatro degli Atti come annunciato in precedenza, nell’ambito della stagione teatrale di Rimini 2010/2011, per il Turno D – Tracce D Nuovo (in abbonamento) Elio Germano interpreta il monologo Thom Pain (basato sul niente) di Will Eno, nella traduzione curata da Noemi Abe.
Il vincitore del premio come miglior attore all'ultimo festival di Cannes per il film “La nostra vita”, Elio Germano, porta a teatro il monologo teatrale del giovane autore americano Will Eno, Thom Pain (basato sul niente), testo finalista al Premio Pulitzer nel 2005 e vincitore del Fringe Award 2005 all’Edinburgh International Festival, per la prima volta rappresentato in Italia. La regia è dello stesso Elio Germano, con la collaborazione di Silvio Peroni.
Curioso uomo, Thom Pain. Antieroe solitario, narratore, amante tormentato, pazzo, esistenzialista, comico, caustico, poeta, filosofo, animatore, prestigiatore, consigliere, canaglia, confessore, seduttore, ottimista ferito e pessimista speranzoso.
Intrappolato in riflessioni apparentemente inconsistenti e sconnesse, ci introduce alla memoria e agli incidenti che hanno plasmato la sua infanzia e ne hanno fatto l’uomo che è.
 Raccontando di sé, continuamente a metà tra memoria e paura, si abbandona ad altre storie, a barzellette, tenta giochi di prestigio, deviando in apparenza dal filo del suo discorso. Un’autentica cavalcata di parole, al servizio del teatro.

< Articolo precedente Articolo successivo >