Sabato 17 Aprile13:29:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Al Rock Island artisti per caso

Cultura Rimini | 10:05 - 12 Giugno 2010 Al Rock Island artisti per caso

Una vernice dal sapore marinaresco, con i quadri di ventidue artisti e creativi esposti negli spazi messi a disposizione dal Rockisland, sul molo di Levante del porto di Rimini. E’ in questa cornice che si terrà alle ore 17 di lunedì prossimo, 14 giugno 2010, l’inaugurazione della mostra “Artisti Per Caso”, un’iniziativa che giunge a coronamento del laboratorio di pittura tenuto da Loredana Matteini. Si rinnova quindi anche per il 2010 un appuntamento divenuto ormai una piccola tradizione per il mondo della creatività riminese, un’esposizione che da anni viene organizzata in luoghi inconsueti per delle mostre, in spazi non espressamente deputati a ospitare esposizioni di quadri e di opere d’arte. Quest’anno la scelta è ricaduta sul Rockisland, che ospita la mostra che potrà essere visitata, oltre che il giorno dell’inaugurazione, anche martedì 15 giugno dalle ore 10.00 alle 23.00 e mercoledì 16 giugno dalle 10.00 alle 17.00. “Negli anni scorsi abbiamo organizzato le nostre mostre in un ex cantiere navale o in una tradizionale abitazione del borgo San Giuliano - ricorda Loredana Matteini, responsabile del corso, pittrice diplomata all’Accademia di Belle Arti di Urbino -. Quest’anno i nostri quadri vengono esposti al Rockisland. E’ anche un modo per tener fede al nome del nostro laboratorio di pittura, ‘Fuori luogo’”. Sono 22 i riminesi che hanno preso parte al laboratorio tra novembre 2009 e aprile 2010 e che da lunedì espongono le loro opere: Paola Pasquali, Adriana Cesarini, Clara Piacentini, Graziella Tenti, Teresa Gulminelli, Adriana Chiari, Simona Cavalli, Gabriella Rinaldini, Dorietta Bugli, Monica Palazzi, Silvana Salvati, Luciana Urbinati, Cristina Righini, Maria Grazia Papaleo, Cristiana Benzi, Marisa Cenci, Carlotta Filippi, Roberto Vandi, Laura Carniel, Giuliana Tabanelli, Antonella Spada e, infine, Valentina Morri. Un incontro con l’arte figurativa denso di significati anche per il Rockisland, che da marzo scorso è gestito da Saverio Valentini, Nico Olivieri e Fabio Casali. Rispetto alla conduzione che ne aveva caratterizzato le ultime stagioni, legata alla musica dal vivo e a un impianto da disco bar, con il 2010 l’affascinante locale sul molo di Rimini ha deciso di tornare alle origini. “Puntiamo su una ristorazione legata alla tradizione culinaria riminese e alla qualità del servizio, senza per questo abbandonare la via tracciata dal Rockisland in questi ultimi anni, con eventi e concerti - spiega Saverio Valentini -. Ospitare la mostra ‘Artisti per caso’ è un ulteriore segno di apertura alla città, una ricomposizione ideale del rapporto tra i riminesi e un loro storico locale”.

< Articolo precedente Articolo successivo >