Sabato 07 Dicembre18:08:12
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Al musicista Ambrogio Sparagna il premio Gianni Fabbri

ASCOLTA L'AUDIO
Cultura Rimini | 09:01 - 10 Dicembre 2010 Al musicista Ambrogio Sparagna il premio Gianni Fabbri

Un emozionato e lusingato Ambrogio Sparagna ha ricevuto ieri il premio intitolato a Gianni Fabbri nell'ambito della rassegna IndicativoPresente. La manifestazione, giunta alla terza edizione, si propone l'analisi delle tendenze socio-culturali e l'evoluzione delle stesse e Sparagna, artista a tutto tondo, musicista, etnomusicologo, autore di numerosi saggi e pubblicazioni sulla musica popolare, si inserisce in questo contesto come organizzatore di eventi, o "eventologo", epitetando Paolo Fabbri che altrettanto compiaciuto gli ha consegnato il riconoscimento dedicato al fratello. Lo ha fatto alla presenza di giornalisti, uomini di cultura, ma anche di una folta rappresentanza di giovani, dimostrazione di quanto la musica non abbia un valore così scontatamente univoco, di come le sue numerose sfaccettature  possano fondersi ed essere apprezzate da tutti: esperti, giovani, profani, dilettuosi e non della musica folk-tradizionale. Il curatore della musica, il "costruttore dello spartito" oltre che l'"esecutore dello spartito", viene definito infatti "artista al quadrato" dallo stesso Fabbri che ha raccontato come da sempre è piacevolmente colpito dalla poliedricità del musicista. Dopo tutto lo dimostrano le numerose collaborazioni artistiche di cui vanta che vanno da De Gregori a Battiato, dalla Nannini a Dalla, Giovanni Lindo Ferretti, Carmen Consoli, solo per citarne alcuni, e molte sono le manifestazione targate Ambrogio Sparagna: ha partecipato alle celebrazioni del Giubileo, per anni si è occupato della Notte della Taranta, ha collaborato con il Ravenna Festival. Un fiume in piena di curiosità e talento che sanno creare sempre un'alchimia tra innovazione e tradizione.

Sentiamo proprio Ambrogio Sparagna al microfono di Maria Assunta Cianciaruso

ASCOLTA L'AUDIO