Mercoledý 01 Dicembre22:52:26
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Aeroporto Rimini: approvato aumento di capitale

Attualità Rimini | 17:05 - 20 Gennaio 2009

La Giunta della Camera di Commercio ha votato l'aumento di capitale sociale di Aeradria, società di gestione dell'aeroporto di Rimini. La Camera di Commercio, come socio pubblico, detiene il 7,51% delle quote di Aeradria. L'aumento di capitale deciso dalla Giunta ammonta a 525.521 euro e va a duplicare i soldi che la Camera di Commercio ha investito nella società che gestisce lo scalo riminese. "Puntare sul nostro scalo - ha commentato il presidente dell'ente camerale, Manlio Maggioli - è una scelta importante. Investire su un piano poliennale di investimenti è un ottimo segnale e per questo come socio pubblico approviamo questo aumento di capitale". L'attuale capitale sociale della società che gestisce il Fellini di Miramare ammonta a 7.120.000 euro, ma i soci (fra i quali compaiono la Provincia, i Comuni di Rimini e Riccione, la Fiera, la Regione, ma anche le principali associazioni di categoria del territorio) hanno deciso di raddoppiare il capitale, portandolo a 14.120.000 euro. I nuovi fondi serviranno a finanziare interventi strutturali e sulla sicurezza. Il Consiglio della Camera di Comemrcio ha approvato l'aumento di capitale, tenendo conto dei successi dello scalo riminese, che in pochi anni ha aumentato i propri passeggeri (attualmente sono oltre mezzo milione l'anno), sanato i propri bilanci e stretto nuovi importanti accordi con compagnie di volo, come Ryanair. Lo scalo riminese è considerato dagli imprenditori fondamentale per lo sviluppo del turismo, del settore congressuale e fieristico e quindi dell'intero territorio riminese.

< Articolo precedente Articolo successivo >