Lunedý 28 Settembre21:01:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Aborto: intesa comune Rimini-Volontariato tutela maternità

Rimini | 19:42 - 20 Agosto 2008

Un opuscolo per informare le donne sui servizi a tutela della maternità è stato messo a punto dal Comune di Rimini, che ha siglato un accordo con Ausl e gruppi di volontariato riminesi. L' opuscolo darà indicazioni su centri per le famiglie, consultori, patronati, sindacati e associazioni a cui le donne potranno rivolgersi, oltre a consigli legali, previdenziali e assistenziali a tutela della maternità. "Non ci poniamo mai il problema di quelle donne che decidono di abortire perché altrimenti il datore di lavoro le licenzia - ha detto l' assessore alle Politiche Sociali del Comune, Stefano Vitali - Non ci poniamo il problema delle badanti immigrate che lavorano in nero e che, se incinte, vengono mandate via. Sapere che c'é una città che pensa a te e non ti costringe a fare delle scelte drastiche, credo sia già il primo passo per creare un percorso di genitorialità concreto. L'opuscolo ce lo stanno chiedendo anche in altri comuni della regione, credo che anche su questo Rimini possa insegnare qualcosa agli altri". La pubblicazione verrà distribuita in ospedali, Ausl, uffici comunali, consultori e nelle sedi delle associazioni di volontariato come Movimento per la vita, Papa Giovanni XXIII e Caritas. Nel 2007 in provincia di Rimini ci sono stati 930 aborti, in calo rispetto ai 1.018 del 2006. Le interruzioni di gravidanza hanno interessato 329 donne residenti, 184 di fuori provincia e 417 straniere.