Sabato 15 Maggio14:54:46
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

A Rimini il primo Catamarano senza barriere

Attualità Rimini | 16:20 - 21 Maggio 2010 A Rimini il primo Catamarano senza barriere

Dal 24 al 30 maggio “lo Spirito di Stella”, il primo catamarano al mondo senza barriere architettoniche, sarà a Rimini. Ogni giorno un gruppo di persone disabili del territorio (con accompagnatori, medici e fisioterapisti) sarà ospitato a bordo della straordinaria imbarcazione completamente accessibile, realizzata da Andrea Stella, trentaquattrenne vicentino, in sedia a rotelle da 10 anni in seguito ad un’aggressione subita negli Stati Uniti.
Quella riminese è solo una delle 70 tappe del tour velico “Spirito Libero” che l’associazione  “lo Spirito di Stella” organizza annualmente per le persone con disabilità motoria.

Il tour, partito il primo maggio da Jesolo, tocca 9 porti d’Italia. Oltre a Jesolo e Rimini tappe a Porto San Giorgio (5-9 giugno), Pescara (14-20 giugno), Taranto (1-13 luglio), Augusta (19-25 luglio), Alghero (28 agosto - 3 settembre), La Spezia (20-26 settembre), e Genova (2-10 ottobre), per un totale di 70 giornate di attività con oltre 700 persone a bordo.

Il programma delle giornate prevede un’uscita in mare comprendente una lezione teorica sui fondamenti della navigazione e il pranzo a bordo offerto dall’associazione. Durante il viaggio i partecipanti hanno modo di stare al timone e di provare a condurre l’imbarcazione assistiti dal capitano. Ad ogni uscita in mare partecipano indicativamente quattro persone disabili con relativi accompagnatori: vengono coinvolte sia persone private che hanno contattato personalmente l’associazione, sia persone appartenenti ad associazioni del territorio. Anche i giornalisti che vorranno conoscere meglio questo straordinario catamarano potranno aggregarsi (gratuitamente) all’equipaggio e trascorrere una giornata in mare. Gli interessati possono contattare l’Associazione “lo Spirito di Stella” Onlus (Serena Bonan - Cell. 347/1369907 dal lunedì al venerdì, dalle 14.30 alle 18.30 – oppure Diego Trevisi - Cell. 335/6426354 (tutti i giorni).

Sarà l’occasione per conoscere la grande avventura de “lo Spirito di Stella” cominciata nell’agosto del 2000 quando Andrea Stella, ventiquattrenne di Thiene (VI) in vacanza a Miami, viene coinvolto in un’inspiegabile sparatoria che lo costringe in sedia a rotelle. Amante della nautica, Andrea sogna di tornare a navigare e così costruisce un catamarano utilizzabile anche da una persona disabile. I risultati ottenuti dimostrano che, nella progettazione di oggetti e luoghi, l’attenzione alle esigenze delle persone con difficoltà motorie rappresenta un punto di forza e non di debolezza. Nel 2003 Andrea fonda l’Associazione “lo Spirito di Stella” Onlus, impegnata in una campagna di sensibilizzazione verso il problema delle barriere architettoniche e in iniziative volte a favorire l’inserimento delle persone disabili nella società. Nel 2004 il catamarano ha solcato l’oceano ed è tornato a Miami con un equipaggio composto da persone in carrozzina e da velisti del calibro di Giovanni Soldini e Mauro Pelaschier.

< Articolo precedente Articolo successivo >