Domenica 29 Novembre23:42:32
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

A Rimini convention delle Camere di Commercio Italiane all'estero

Rimini | 11:55 - 16 Luglio 2008

Globalizzazione, sviluppo, sostenibilità: tre sfide strategiche che saranno al centro della 17/a Convention mondiale della Camere di Commercio Italiane all'Estero (CCIE) in programma alla Fiera di Rimini dall'11 al 15 ottobre.  "Nella difficile congiuntura che il mondo globalizzato sta vivendo - spiega Manlio Maggioli, presidente della Camera di Commercio di Rimini, che organizza la Convention con Assocamerestero e in collaborazione con Unioncamere e Rimini Fiera - l'obiettivo dell'iniziativa è di rilanciare la collaborazione e l'integrazione tra i diversi attori del made in Italy: quelli che operano in Italia e quelli che invece operano all'estero".   La Convention offrirà alla business community della provincia e della regione la possibilità di incontrare i rappresentanti delle 74 Camere di Commercio Italiane localizzate nelle varie aree geopolitiche (Nafta, Mercosur, Paesi del Patto Andino, Europa, Asia, Mediterraneo, Sudafrica e Oceania) e di avere un primo orientamento sulle opportunità di penetrazione nelle varie aree-mercato internazionali, senza dover visitare fisicamente i Paesi scelti, con risparmio di tempi e costi.   Alla Convention parteciperanno, come di consueto, esponenti del governo, delle istituzioni regionali e locali, del mondo economico e produttivo, dell'università, della ricerca e della cultura.