Lunedý 05 Giugno15:53:15
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Crisi per la catena di calzature Viamaestra, rischio chiusura al centro commerciale Le Befane

Attualità Rimini | 13:00 - 21 Luglio 2017 Crisi per la catena di calzature Viamaestra, rischio chiusura al centro commerciale Le Befane

Il marchio Viamaestra Calzature che conta 40 negozi e 140 dipendenti rischia di sparire dopo 100 anni di storia. A Rimini il punto vendita è al centro commerciale Le Befane. Scatta lo stato di agitazione, braccia incrociate il 21 e 22 luglio.

"Come tante storie italiane salite agli onori della cronaca specialmente negli ultimi anni - spiegano in una nota i sindacati - ci troviamo di fronte ad una famiglia che nel 1920 fonda un brand solido e innovativo, resistente a decenni di evoluzione e di cambiamenti. Gli eredi del fondatore, però, decidono di dismettere totalmente l’azienda e di chiudere tutti i punti vendita in Italia".  Nei negozi si continua a lavorare senza alcuna certezza per il futuro. “L’Azienda – afferma il sindacato – non formalizza se e quando erogherà i saldi dello stipendio di giugno e della 14^ mensilità, ha inoltre iniziato a svuotare i negozi di tutti gli arredi di valore e diffonde voci allarmanti circa la crisi che attraversa ed il probabile accesso ad una procedura concorsuale, elemento che aggraverebbe ulteriormente la condizione dei punti vendita, della sede amministrativa e della prosecuzione di attività”.

< Articolo precedente Articolo successivo >