Giovedý 19 Ottobre18:26:16
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Molo street Parade: filtraggio borse e zaini, vietato entrare con liquidi. Tra i dj Fabri Fibra e Ellen Allien

Cronaca Rimini | 16:01 - 20 Giugno 2017

Saranno due special guests  come Fabi Fibra ed Ellen Allien a illuminare la 6a edizione della Molo Street Parade, l’ormai tradizionale kermesse a base di dj set e sardoncini che si svolgerà sabato prossimo nell’area compresa tra il porto canale e piazzale Boscovich. Rafforzate le misure di sicurezza, con 3 varchi di accesso dove verranno controllati borse e zaini (all’interno del perimetro non sarà possibile introdurre liquidi) e 150 steward privati (50 in più rispetto alla scorsa edizione) a supportare le forze dell’ordine e a vigilare affinché tutto si svolga esclusivamente all’insegna del sano divertimento. Formula che vince non si cambia, dunque 10 pescherecci trasformati in palchi musicali galleggianti sopra i quali, dalle 18 e sino a tarda notte, si esibiranno 70 deejay nazionali e internazionali che, come di consueto, proporranno i più svariati generi musicali. L’altro ingrediente senza il quale la Molo non sarebbe la medesima è il pesce, diverse decine di quintali di sardoncini pescati e preparati da oltre 100 pescatori del consorzio Linea Azzurra che verranno serviti con l’immancabile piada romagnola. Venerdì, dalle ore 19 sul lungomare Tintori, andrà in scena la Molo Village Parade, un villaggio dove troveranno spazio specialità street food e tanta musica. Novità 2017 la Summer Beach Arena, allestita sulla spiaggia libera di piazzale Boscovich. Uno spazio polifunzionale che terrà compagnia riminesi e turisti sino al 29 luglio quando in riva al mare si terrà l’atteso concerto dei Chemical Brothers. La Summer Arena sarà inaugurata, domenica, da Holi Dance Festival, la tappa riminese dell’evento che per il terzo anno consecutivo sta colorando l’Italia. Per sabato 1 luglio possibile il live del concerto che Vasco Rossi terrà a Modena per i 40 anni di carriera.

Area SondaggiIl sondaggio

Rimini seconda città più pericolosa in Italia