Lunedý 17 Maggio14:47:14
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calci e pugni a una ragazza in un pub di viale Regina Elena: il racconto dei testimoni

Cronaca Rimini | 15:32 - 29 Maggio 2017 Calci e pugni a una ragazza in un pub di viale Regina Elena: il racconto dei testimoni

Con l'audizione di tre testimoni è ripreso il processo che vede due moldavi di 33 e 23 anni sul banco degli imputati, chiamati a rispondere di minacce e lesioni. I fatti avvennero nel marzo 2014 all'esterno di un pub di viale Regina Elena a Rimini: i due ragazzi, avventori del locale, avrebbero preso a calci e pugni una 31enne brasiliana, conoscente del più giovane dei due imputati, nella concitazione di un litigio. I testimoni hanno escluso di aver visto i moldavi colpire la ragazza, tra questi anche quello di parte civile, un amico della brasiliana che, incalzato dall'Avvocati difensore Davide Grassi, ha comunque confermato il momento di forte tensione e l'acceso diverbio verbale tra le parti. Come testimoni della Procura, hanno parlato la barista, all'epoca fidanzata con l'imputato 33enne, e un altro cliente del pub. La prima ha detto di aver visto la 31enne in stato di agitazione, dopo aver bevuto del vino; lei avrebbe invitato i due moldavi a uscire dal pub per discutere. Il cliente ha detto di aver visto la brasiliana a terra, con in mano un bicchiere rotto, ma contenente ancora del vino. Secondo la sua ricostruzione, lei si è poi alzata, dirigendosi rabbiosa verso gli imputati. Al termine della lite la 31enne era stata al pronto soccorso con un trauma contusivo facciale, un ecchimosi all'occhio. 

< Articolo precedente Articolo successivo >