Marted́ 18 Maggio06:08:30
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

La Divina commedia in danza in scena al Teatro della Regina di Cattolica il 28 e 28 maggio

Eventi Cattolica | 12:57 - 26 Maggio 2017 La Divina commedia in danza in scena al Teatro della Regina di Cattolica il 28 e 28 maggio

Anche quest’anno Erika Rifelli, direttrice del Regina Centro Danza di Cattolica, si confronta con un tema complesso e affascinante e porta in scena, il 27 e 28 maggio, ‘La Divina Commedia’ di Dante Alighieri.
 
Un saggio spettacolo che torna alla ribalta dopo dieci anni e che si presenterà al pubblico del Teatro della Regina con un ricercato allestimento scenografico e sarà impreziosito dalla partecipazione di alcuni ospiti d’eccezione: Ramcy Moriconce, ballerino di Hip-Hop new style, Old school (popping e locking), House Afro e Dancehall, che vanta la partecipazione a noti programmi televisivi su Sky, La7, Rai e Mediaset, nelle vesti di Caronte; Janina Star, una delle Drug Queen più famose d’Italia, attore e performer, nel ruolo di Lucifero; Francesco Gattoni, insegnate e coreografo, nei panni di Dante.
 
Ma i veri protagonisti saranno ancora una volta i giovani allievi della scuola di danza, ballerini dai 3 ai 25 anni che si cimenteranno in spettacolari balletti creati dai loro insegnanti di classico, moderno e hip hop.
 
La storia è quella nota a tutti: il poeta Dante narra di un viaggio immaginario, ovvero di un Itinerarium Mentis in Deum, attraverso i tre regni ultraterreni (Inferno, Purgatorio e Paradiso) che lo condurrà fino alla visione della Trinità.
 
“Tutti gli anni cerco di scegliere un tema che possa far scoprire ai miei allievi, attraverso la danza, argomenti nuovi, anche complessi, ma che li portino a riflettere, che destino in loro curiosità e voglia di conoscere cose nuove – spiega Erika Rifelli –. So che si tratta di un testo difficile da spiegare ma è meraviglioso e raramente è stato messo in scena sotto forma di balletto. Dieci anni fa mi ero concentrata molto sull’Inferno e mi era rimasta la voglia di scendere più nel dettaglio. Così ho selezionato i passi che mi hanno maggiormente appassionato e ho creato, insieme a dei collaboratori d’eccezione, quale il coreografo Francesco Italiani, e a tutti gli insegnanti che lavorano nella mia scuola, uno spettacolo in due atti che sono certa saprà conquistare il pubblico”.
 
Due gli appuntamenti in programma: sabato 27, con inizio alle 21 e domenica 28 con inizio alle ore 18. Le prevendite inizieranno giovedì 25 maggio presso il Teatro della Regina e presso il Regina Centro Danza, dalle 16 alle 19. Info tel. 0541 830220.
 
La scuola di danza di Erika Rifelli si è sempre distinta in oltre 30 anni di attività per aver coltivato i giovani talenti; ideatrice e regista dello spettacolo, ha cominciato a fare danza molto giovane, sotto la guida di Vasilika Kuezevich, ex ballerina di fama della ex Jugoslavia. Quando la Kuezevich morì, la Rifelli e un’amica decisero di portare avanti il suo lavoro. Erika aveva 21 anni e oltre a insegnare frequentava l’Università di Urbino per prendere il diploma Iseef. Proprio ad Urbino aprì una scuola in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti. La prima sede però fu quella di Cattolica, al Teatro Ariston, dal quale poi è passata stabilmente al Teatro della Regina. In America, a New York, ha frequentato la scuola della celebre Marta Graham.

< Articolo precedente Articolo successivo >