Giovedì 13 Maggio04:28:05
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Spesa gratis per i poveri di Rimini, in un anno 360 famiglie si sono servite all'emporio solidale

Attualità Rimini | 15:38 - 22 Maggio 2017 Spesa gratis per i poveri di Rimini, in un anno 360 famiglie si sono servite all'emporio solidale

Tempo di bilanci a Rimini per l'emporio solidale, il supermercato speciale in cui i poveri e le famiglie in difficoltà possono effettuare la spesa gratis, senza l'utilizzo di denaro e attraverso una tessera a punti gratuita. Nato circa un anno fa, nel giugno 2016, l'emporio solidale ha visto riempirsi più di 2.300 carrelli della spesa da circa 360 famiglie; sono mediamente 24 le famiglie che incontra quotidianamente, oltre 81mila i prodotti alimentari resi disponibili, circa 1.100 di cancelleria e altri 1.000 più vari (casalinghi, prodotti per l’igiene della casa e della persona). I prodotti più “venduti” sono stati: passata di pomodoro, pasta, riso, legumi, tonno e carne in scatola, latte, uova, biscotti, formaggi, farina, olio extra vergine d’oliva, frutta, verdura.


Le raccolte alimentari realizzate per l’Emporio sono state 6 nel 2016 e nel 2017 è appena stata ultimata poche settimane fa l'ultima della serie. Circa l'84% dei prodotti è rimesso in circolo dalle donazioni ricevute da un variegato sistema di collaborazione a cui appartengono imprese private, associazioni di volontariato, parrocchie, cittadini privati e altre realtà del settore con le quali si è instaurato un lavoro di smistamento della eccedenze.I beneficiari sono in gran parte famiglie italiane che hanno perso il lavoro o lavorano solo saltuariamente e vivono in affitto; per il 16% composte da soli due componenti, per oltre il 50% famiglie da tre a cinque componenti e per l’8% famiglie numerose. Si tratta non sempre di persone seguite dai servizi o, comunque, di famiglie che hanno preferito accedere all’Emporio perchè ritenuto meno connotato rispetto a mense o parrocchie. 

< Articolo precedente Articolo successivo >