Luned́ 17 Maggio16:21:47
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Continuano i controlli nelle periferie, a Riccione blitz anche nelle ex colonie. Due denunce e uno straniero espulso

Cronaca Riccione | 12:46 - 17 Maggio 2017 Continuano i controlli nelle periferie, a Riccione blitz anche nelle ex colonie. Due denunce e uno straniero espulso

Proseguono le maxi operazioni di controllo delle zone di periferia del territorio riminese da parte delle forze dell'ordine, nell'ambito di un mirato progetto, "Periferie sicure", coordinato dal Prefetto Tramonti e che coinvolge Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Municipale. 

A Riccione i Carabinieri, coordinati dal Capitano Marco Califano, hanno effettuato dei pattugliamenti delle ex colonie del Marano, trovando quindici extracomunitari che si erano insediati all'interno di esse. Un egiziano è risultato clandestino e sarà sottoposto a procedura di espulsione dal territorio nazionale.

Due le denunce: la prima a carico di un 30enne foggiano, per ricettazione. Il giovane viaggiava su uno scooter risultato rubato poco prima a una 19enne di Riccione. Seconda denuncia per un 44enne leccese, nella cui auto, nascosti nel vano porta oggetti, sono stati trovati due coltelli. L'uomo dovrà rispondere del reato di porto di armi od oggetti atti ad offendere.

Tre infine gli assuntori di stupefacenti segnalati in Prefettura dopo essere stati trovati in possesso di modiche quantità di marijuana, hashish e cocaina. 



L'attività dei Carabinieri di Riccione ha preso il via nel tardo pomeriggio di martedì per concludersi nella mattinata di mercoledì

< Articolo precedente Articolo successivo >