Lunedý 10 Maggio07:59:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Una domenica di festa senza auto in via San Salvatore, ecco il programma degli eventi

Attualità Rimini | 09:36 - 13 Maggio 2017 Una domenica di festa senza auto in via San Salvatore, ecco il programma degli eventi

Non è occasionale la scelta della data della San Salvatore Street Parade. Infatti proprio domenica 14 maggio si conclude la Settimana per la Sicurezza Stradale, indetta dall'Onu. L'iniziativa riminese, come è noto, vuole appoggiare la nascita di una ciclabile-pedonale lungo la via San Salvatore, oggi molto trafficata e pericolosa per pedoni e ciclisti. Per un pomeriggio, domenica 14 maggio la strada verrà chiusa al traffico (escluse le bici e i tricicli) con una festa popolare molto naif, e con tanti ospiti. Brevemente alcuni momenti del programma. Alle 14,30 si inizia con gli stradales (i bimbi che dipingono con gessetti sull'asfalto) e con Dj e gruppi di giovani musicisti riminesi (Che la musica sia con voi). Alle 15 spettacolo di danza e hip hop (che verrà riproposto alle 17) della scuola di danza Anca Ardelan. Alle 16,30 il giardino di casa Cerqua si accenderà con un concerto di giovani musicisti; alle 17,30 il gruppo teatrale  'Na sola volta proporra per strada O' razon e zent per sent. Nei paraggi anche Mauro Vanucci con le suezirudele; alle 18 nella Pieve concerto del quartetto di chitarre Agostino Di Duccio. Per tutta il pomeriggio sarà possibile visitare, con guida, la Pieve. Da subito saranno attivate le aree di gioco per i bambini (con gonfiabili e tanto altro) e quella sportiva (calcio/tabellone, ping pong, bigliardino, corsa dei sacchi....). Ogni abitante della zona è poi invitato a metter sulla via i suoi prodotti artigianali (come GR design che lavora marmo, plexiglass e legno) o dei campi (frutta e verdura fresca), o i risultati di tanti hobby (come l'intaglio del legno). Ci sarà un pastore, le sue pecore e i suoi prodotti; i bambini potranno provare l'ebbrezza di salire su di un cavallo o accarezzare un asinello. Dopo tanto camminare sarà possibile rifocillarsi con una fetta di torta o una piadina e bere un buon bicchiere di vinello nostrano. Prevista un'esposizione di trattori, l'area della Protezione Civile (proposta dall'Associazione nazionale Carabinieri che curerà anche il servizio d'ordine) , lo stand della Caritas progetto Sprar e tanto altro. Per strada un'incredbile attrazione, con un mega karaoke-jukebox alto due metri e mezzo, opera unica di Gianluca Ceccaroni.

< Articolo precedente Articolo successivo >