Luned́ 10 Maggio06:08:56
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ruba nello stabilimento balneare e aggredisce i proprietari: finisce a cazzotti, ladro in ospedale

Cronaca Rimini | 13:26 - 09 Maggio 2017 Ruba nello stabilimento balneare e aggredisce i proprietari: finisce a cazzotti, ladro in ospedale

Ha cercato di rubare un computer in uno stabilimento balneare e non ha esitato a mettere le mani addosso ai due proprietari. Un 24enne magrebino, pregiudicato, è stato arrestato nella tarda serata di lunedì dai Carabinieri, dopo aver tentato il colpo sul lungomare Di Vittorio. Il giovane si è introdotto negli uffici dello stabilimento balneare, ma mentre metteva le mani su un computer, è stato fermato dall'arrivo dei proprietari, due fratelli di 46 e 50 anni. Per fuggire, non ha esitato ad aggredirli, impugnando anche un taglierino, ma nella colluttazione ha avuto la peggio: disarmato, ha rimediato infatti la frattura del setto nasale. Il magrebino è stato arrestato per rapina impropria e denunciato per il possesso di 45 grammi di hashish. 

< Articolo precedente Articolo successivo >