Giovedý 06 Maggio12:46:24
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Minacce, botte per avere i soldi per la droga e raptus contro i genitori: bellariese arrestato, già stalker dell'ex moglie

Cronaca Bellaria Igea Marina | 13:59 - 05 Maggio 2017 Minacce, botte per avere i soldi per la droga e raptus contro i genitori: bellariese arrestato, già stalker  dell'ex moglie

Già sottoposto al divieto di avvicinamento all'ex moglie per maltrattamenti, un 33enne di Bellaria è stato arrestato dai Carabinieri in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. L'uomo deve rispondere dei reati di maltrattamenti in famiglia, estorsione e rapina: vittime la madre e il padre, quest'ultimo deceduto per cause naturali lo scorso 9 aprile. Le indagini hanno documentato gli episodi, avvenuti tra marzo e aprile, che hanno visto per protagonista il 33enne: minacce di morte, minacce di dare fuoco alla casa, nonché azioni violente per distruggere gli arredi di casa. I genitori vivevano nell'angoscia e con la paura per il comportamento del proprio figlio, che era arrivato a maltrattare la madre per farsi dare denaro da utilizzare per acquistare droga. L'incubo, per la povera vedova rimasta sola e vittima dei maltrattamenti, si è concluso con l'arresto del 33enne. 

< Articolo precedente Articolo successivo >