Venerd́ 05 Marzo02:45:23
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Calcio attende il Sant'Agostino, ma l'attenzione è sul futuro di Mastronicola

Sport Rimini | 16:33 - 29 Aprile 2017 Rimini Calcio attende il Sant'Agostino, ma l'attenzione è sul futuro di Mastronicola

Al Romeo Neri domenica il Rimini sfida il Sant'Agostino, formazione che dopo la rivoluzione invernale ha conquistato agevolmente la salvezza. Sul campo pochissimi contenuti: i biancorossi recuperano Buonaventura, mentre rimarranno fuori per infortunio Valeriani, Signorini, Righini e Valori. L'obiettivo è battere i ferraresi per vendicare la sconfitta dell'andata, ma dopo il pari con il Sasso Marconi è fuori portata l'obiettivo dei cento punti. Fuori dal campo invece imperversano i rumors su Mastronicola. Il divorzio dal tecnico sembra inevitabile, salvo colpi di scena. Ma quale sarebbero le ragioni di questa separazione? La preoccupazione del tifoso è di una mancata convergenza sul progetto tecnico tra allenatore e società, benché quest'ultima, pubblicamente, non abbia mai promesso un mercato sfarzoso. Le voci sui possibili sostituti confermerebbero una sorta di "basso profilo" in vista della prossima stagione (usiamo le virgolette, perché non si può definire di basso profilo una squadra con Scotti in porta): Simone Muccioli del Romagna Centro è l'emergente reduce da una stagione gloriosa in serie D con una formazione di giovani, Attilio Bardi l'esperto nocchiero che sa mantenere dritta la barra del timone anche nei giorni di tempesta.  Si attendono dunque novità: per questo l'esito di Rimini-Sant'Agostino rischia di interessare poco o nulla. 

< Articolo precedente Articolo successivo >