Luned́ 08 Marzo17:17:33
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini: botte al figlio di due mesi perchè piange troppo, genitori a processo per lesioni personali aggravate

Cronaca Rimini | 08:58 - 26 Aprile 2017 Rimini: botte al figlio di due mesi perchè piange troppo, genitori a processo per lesioni personali aggravate

Ha scosso il figlio di due mesi con violenza fino a renderlo inerme. Il fatti risalgono all'estate 2014 e riguardano una coppia riminese. Il piccolo era stato portato dal padre al pronto soccorso. Gli esami avevano messo in evidenza le conseguenze della "sindrome da bambino scosso": trauma encefalico e emorragia retinica. Il piccolo è stato curato ma le conseguenze di queste gravi lesioni potrebbero essere permanenti. I genitori devono rispondere in concorso in tribunale di lesioni personali gravissime aggravate dal grado di parentela e dall'età della vittima e maltrattamenti in famiglia. Secondo quanto dichiarato dai genitori, il piccolo piangeva in continuazione e questo aveva portato all'esasperazione la coppia. Il bimbo è stato tolto alla famiglia e portato in una casa protetta. Secondo il giudice, la madre si sarebbe comunque comportata con distacco nei confonti del figlio, sia durante il ricovero che durante i primi tempi nella casa protetta. Ora il piccolo si trova in un'altra casa famiglia senza la madre. I genitori rischiano di perdere la patria potestà.

< Articolo precedente Articolo successivo >