Venerd́ 05 Marzo10:31:04
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Acquisizione banca Carim, sindacati fiduciosi per futuro lavoratori. Mercoledì incontro con azionisti

Attualità Rimini | 15:15 - 25 Aprile 2017 Acquisizione banca Carim, sindacati fiduciosi per futuro lavoratori. Mercoledì incontro con azionisti

Credit agricole, il gruppo francese che controlla Cariparma, ha confermato il proprio interesse ad acquisire le casse di risparmio di Cesena, Rimini e San Miniato. "Contiamo che si avvicini una definitiva soluzione dei problemi di sostenibilità con cui le tre banche si sono dovute confrontare negli ultimi tempi". E' il commento di Giulio Romani, segretario generale di First Cisl, all'annuncio che Crédit Agricole, attraverso la controllata italiana Cariparma, ha avviato le discussioni preliminari con Banca d'Italia e Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi in vista di una possibile acquisizione di Caricesena, Carim e Carismi. "Il destino dei tanti lavoratori di quelle banche, se l'operazione sarà effettivamente realizzata - continua Romani -, potrà svilupparsi in un contesto economicamente sano, passando da una situazione densa di pericoli ad una ricca di opportunità". "Certamente - aggiunge Romani -, si dovrà avviare, come sempre in questi casi, una fase di confronto con la banca acquirente sui processi di integrazione del personale, ma siamo convinti che Cariparma Crédit Agricole non vorrà smentire una tradizione di relazioni attente allo sviluppo dell'occupazione". "Per quanto riguarda gli azionisti riminesi, mercoledì 26 aprile, dalle ore 16 alle 18 presso la sala del palazzo del turismo si terrà un’assemblea promossa da Codacons per aggiornamenti sul processo in corso.

< Articolo precedente Articolo successivo >