Domenica 07 Marzo22:01:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio 1a Cat: 180 minuti al cardiopalma, sfida in vetta a due con un terzo incomodo

Sport Rimini | 12:52 - 17 Aprile 2017 Calcio 1a Cat: 180 minuti al cardiopalma, sfida in vetta a due con un terzo incomodo

Mancano 180 minuti al termine del campionato 2016-17 di Prima Categoria Girone H. In vetta proseguirà la sfida tra Pietracuta, primo a 56 punti, e l'Igea Marina, che insegue a 55. Ma chissà che i tra due litiganti, non goda il terzo: il sornione Verucchio di Costa, a -3 dalla vetta. La 29esima giornata, che si disputerà domenica 23 aprile, potrebbe riservare delle sorprese e sarà comunque decisiva. Il Verucchio ospita il Poggio Berni, che in questo momento è condannato alla retrocessione diretta assieme a Rumagna e Sporting Villalta. Tanti ex in campo tra le fila del Poggio Berni, ma il pronostico pende nettamente dalla parte dei rosanero, imbattuti da 10 giornate (ultima sconfitta il 29 gennaio in casa con il Morciano). Davanti al proprio pubblico il Verucchio ha perso tre volte: alla 4a giornata con lo Junior San Clemente, alla 16esima con l'Igea Marina e appunto alla 18esima con il Morciano. 


L'Igea Marina a sua volta sarà impegnato in casa, contro un Sant'Ermete che promette massimo impegno. I "verdi" del presidente Martino hanno tre soli punti di vantaggio su Novafeltria, Spontricciolo e Colonnella, le squadre a quota 34 che devono mantenere il limite di punti per scongiurare i playout (Poggio Berni e Rumagna seguono a 27); bottino che può bastare, ma il Sant'Ermete deve ad ogni modo riscattare un finale di stagione non particolarmente brillante con una prestazione all'altezza. Da ricordare inoltre gli ottimi rapporti, a livello societario, tra Sant'Ermete e Pietracuta. I rossoblu di Fregnani saranno impegnati in trasferta, contro il Real Miramare, squadra ferma a 43 punti. I playoff in questo momento riguardano solo la seconda e la terza in classifica e non è da escludere che il Real Miramare si presenti all'impegno in maniera rilassata. I playoff in questo momento riguardano solo la seconda e la terza in classifica e non è da escludere che il Real Miramare si presenti all'impegno ormai appagato. 


Molti cellulari domenica attenderanno notizie anche dal campo del Rumagna, che sfida il San Clemente. Una sconfitta del Rumagna, assieme a quella del Poggio Berni, sancirebbe la fine dei giochi salvezza, con tre squadre già retrocesse. A quel punto il Pietracuta e il Verucchio, nell'ultimo turno di campionato, sfiderebbero Novafeltria e Colonnella già salve, l'Igea Marina il Rumagna già retrocesso. 

< Articolo precedente Articolo successivo >