Sabato 27 Febbraio13:35:43
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Festa della liberazione, le iniziative a Rimini saranno commemorative e "sportive"

Attualità Rimini | 08:43 - 17 Aprile 2017 Festa della liberazione, le iniziative a Rimini saranno commemorative e "sportive"

Anche Rimini si appresta a commemorare il 25 aprile, 72° anniversario della Liberazione d'Italia dall'occupazione nazista e dal regime fascista. Le celebrazioni inizieranno sabato 22 aprile alle 10: nel porticato della Biblioteca Comunale si svolgerà l'inaugurazione mostra fotografica “ Scatti di memoria” realizzata dai comitati provinciali Anpi di Bologna, Forlì-Cesena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia e Rimini con la collaborazione delle scuole del territorio.

Domenica 23 alle 17 al Museo della Città presentazione del “Diario riminese dal 1930 al 1960” di Attilio Giusti. Verranno anche premiati gli studenti delle classi III delle scuole secondarie di primo grado che hanno presentato i migliori elaborati.

Nella giornata del 25 aprile si svolgeranno le celebrazioni ufficiali. Alle 9.45 Piazzale Roma - Parco Cervi. Raduno delle autorità, delle Forze Armate, delle delegazioni partigiane, combattentistiche e d’Arma, politiche, sindacali, studentesche e cittadine. A seguire posa di una corona al Monumento della Resistenza. Inizio corteo e posa corone al Cippo all’Arco d’Augusto, in Piazza Tre Martiri, in Via Cairoli e in Piazza Ferrari. Alle 11 in piazza Cavour intervento del Sindaco Andrea Gnassi

Orazione celebrativa - Parlerà Silvia Zoli, vice presidente Anpi Rimini.

Altre iniziative parallele si svolgeranno alle 9.30 a Viserba con la 45^ Camineda straca”, 39° Trofeo Giorgio Pulazza, 7° Trofeo Gianfranco Drudi, 36° Trofeo della Liberazione. 

Alla stessa ora ma nel piazzale del Cinema Settebello  “Rimininbici" 26° edizione: pedalata ecologica, organizzata dal Dopolavoro FF.SS. e dalle Guardie Ecologiche Volontarie.

In piazza Cavour, nel pomeriggio del 25 aprile, saranno presenti i banchetti delle varie associazioni antifasciste riminesi e dalle 16 alle 18: “La danza della liberazione”, balli della tradizione locale con l'Uva Grisa e Bal Folk con Thomas Bertuccioli.

  

Le iniziative sono organizzate in collaborazione con i comitati comunale e provinciale ANPI Rimini e l'Istituto per la Storia della Resistenza e dell'Italia Contemporanea (ISRIC) di Rimini.

< Articolo precedente Articolo successivo >