Marted́ 09 Marzo04:15:54
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Dalla russia la deejay numero uno della techno mondiale Nina Kravitz, e dall’Islanda Bjarky in consolle al Cocoricò

Eventi Riccione | 09:04 - 16 Aprile 2017 Dalla russia la deejay numero uno della techno mondiale Nina Kravitz, e dall’Islanda Bjarky in consolle al Cocoricò

Si rinnova in modo nuovo, diverso dal passato, il tradizionale appuntamento di Pasqua, che segna il via della stagione estiva dei grandi club internazionali. A dettarne tendenze e innovazione è ancora una volta l’icona dell’intrattenimento over mezzanotte italiano e internazionale: il Cocoricò. L’Easter edition 2017 (domenica 16 aprile) porta in Piramide due straordinari protagonisti del club sound e della techno. Dal freddo del profondo nord, rispettivamente da Russia e Islanda, arrivano due numeri 1 della consolle come la siberiana Nina Kravitz e il suo compagno di avventure musicali, Byarky. Prima anticipazione di un programma artistico che per l’estate vedrà ogni fine settimana un Paese, il suo modo di creare intrattenimento, (USA, Spagna, Germania, UK, Cile) raccontato dalle sonorità dei suoi Dj più famosi, diventare protagonista delle notti in Piramide.
 
Sempre domenica cambio di proposta e di atmosfere musicali per lo spazio Titilla con il nuovo format “Goat Serious”. In un ambiente caratterizzato da una dimensione, visiva soffice, imperfetta, ricca di ombre e morbidi contrasti, creata dal light design di Renzo Serafini al cui centro rimangono solo la consolle dei Dj e la scansione musicale della serata. Si ascolteranno le scalette del collettivo musicale “Armonica”, Andrea Arcangeli e Asal, veri registi di “Goat Serious” e delle scelte sonore più innovative della proposta musicale 2017 del “Coricocò”. Guest star l’israeliano Moscoman, con il suo mix di sound tra house, techno, new wawe e musica tradizionale del Medio Oriente e la cilena Paula Tape.
 
La serata sarà anche occasione per la prima presentazione a Riccione della nuova creazione di Renzo Serafini, la lampada pir[∆]mide. Dopo il successo nel fuori salone di Milano nella “Tortona Design Week”, il suo light concept sarà esposto nel luogo e nello spazio che lo hanno ispirato. Continua, quindi, il percorso di rinnovamento e cambiamento della proposta di intrattenimento del “Cocoricò”, avviato dalla nuova società di gestione del locale, diretta da Fabrizio de Meis e destinato a rilanciare il suo ruolo di incubatore dei nuovi modelli musicali, di aggregazione e di divertimento.
 
In quest’ottica si inquadra la nuova iniziativa ideata e curata da Giancarlo Barletta e RivieraNetwork: “Industrie Libere Cocoricò”. Progetto che trasforma lo spazio della Piramide nel luogo fisico di una grande creative box dove incontro e contaminazione tra differenti soggetti, Dj, creativi, designer comunicatori, mondo dell’impresa, costruisce nuovi modelli di intrattenimento e divertimento, come nel caso della lampada creata da Renzo Serafini.

< Articolo precedente Articolo successivo >