Domenica 07 Marzo01:05:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione, due tartarughe Caretta caretta saranno rilasciate a Pasquetta in mare

Attualità Riccione | 18:57 - 13 Aprile 2017 Riccione, due tartarughe Caretta caretta saranno rilasciate a Pasquetta in mare

Rilascio di due tartarughe marine.

Fondazione Cetacea Onlus invita ad una Pasquetta fuori dal comune. Infatti lunedì 17 verso le ore 11 verranno rilasciate in mare, dopo mesi di cura al centro di recupero di Riccione, Giulio e Petunia, due tartarughe marine della specie Caretta caretta, specie più comune nel mare Adriatico e che predilige le nostre acque ricche di pesce come zona di foraggiamento. Talvolta, come nel caso di Petunia arrivata il 17 gennaio dalle coste marchigiane, le tartarughe fermandosi tutto l’inverno al largo delle nostre coste, vengono sorprese dall’improvviso abbassamento della temperatura delle acque e si manifesta un fenomeno chiamato cold stunning, l’ipotermia. Moltissime tartarughe ricoverate al centro sono arrivate con questo problema, e sempre moltissime quest’inverno si sono spiaggiate morte a seguito di questo fenomeno, che ne abbassa le funzioni vitali rendendole inermi. Giulio invece, ricoverato a novembre dello scorso anno, è vittima di una cattura accidentale in una rete a strascico al largo di Cesenatico. Il rilascio avverrà nell’ambito del progetto TartaLife finanziato dalla Commissione Europea attraverso il fondo Life+ Natura 2012 e coordinato dal Cnr-Ismar di Ancona, progetto che ha come obiettivo la riduzione della mortalità delle tartarughe marine nella pesca professionale. A seguito Fondazione invita tutti i pervenuti a dotarsi di un cestino per il picnic per festeggiare pasquetta tutti insieme sulla spiaggia del centro di recupero.

< Articolo precedente Articolo successivo >