Martedė 09 Marzo11:30:35
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Lascia la borsa nel carrello, sparisce il portafoglio: Carabinieri arrestano riminese pregiudicato

Cronaca Rimini | 11:52 - 09 Aprile 2017 Lascia la borsa nel carrello, sparisce il portafoglio: Carabinieri arrestano riminese pregiudicato

Serata e nottata di controlli per i Carabinieri di Rimini che hanno impegnato più di 15 militari delle Stazioni dipendenti e uomini del Nucleo Operativo e Radiomobile: due gli arresti.

Un 38enne italiano nullafacente e pregiudicato, con residenza a Rimini,  è stato arrestato sabato pomeriggio per aver rubato un portafoglio in un supermercato. L’uomo aveva individuato una borsa incustodita all’interno di un carrello al Conad di Via Euterpe. Approfittando della distrazione della proprietaria, aveva preso il portafoglio. La donna, accortasi subito della situazione, aveva dato l’allarme chiamando il 112. L’arrivo dei Carabinieri e l’immediata ricerca ha permesso di bloccare l’uomo mentre tentava di uscire dal negozio. Il 38enne è stato arrestato e sarà processato lunedì per direttissima.

I militari hanno anche arrestato un 29enne italiano, già sottoposto all’obbligo di firma. E' stato portato in carcere per le reiterate violazioni a questo obbligo.

Complessivamente sono stati denunciati 9 automobilisti per guida in stato di ebbrezza. Tra loro un riccionese 50enne con il tasso alcolemico record di 2,27 gr/lt. Altri 8 automobilisti risultati “alticci” con tasso inferiore a  0,80 gr/lt sono stati multati. Per tutti è scattato il ritiro della patente.

< Articolo precedente Articolo successivo >