Martedý 02 Marzo06:01:02
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

San Marino punta sulle auto elettriche, progetto di legge per diffusione di veicoli e postazioni di ricarica

Attualità Repubblica San Marino | 08:13 - 07 Aprile 2017 San Marino punta sulle auto elettriche, progetto di legge per diffusione di veicoli e postazioni di ricarica

Sul Titano si prospetta un futuro dei trasporti basato sulle auto elettriche. Nella Repubblica di San Marino, si legge infatti in una nota, è di questi giorni la presentazione al Consiglio Grande e Generale di un progetto di legge del Governo che vuole incentivare la diffusione dei veicoli elettrici e delle infrastrutture dedicate alla ricarica. Nel progetto, viene evidenziato, sono previsti, tra le altre cose, "forti incentivi all'acquisto di auto elettriche con un taglio del 50% delle imposte previste sulle importazioni di veicoli dotati di propulsione esclusivamente elettrica o alimentati ad idrogeno e del 20% per i veicoli a propulsione ibrida". E' previsto, inoltre, "che l'acquisto o il noleggio di nuove autovetture destinate a servizi istituzionali o di rappresentanza privilegi la scelta di auto ecologiche. A meno che una valutazione comparativa non giustifichi la scelta di veicoli a propulsione termica". A giudizio del Segretario di Stato ai Trasporti sanmarinese, Simone Celli, "il progetto presentato rappresenta un punto di partenza per uno sviluppo di una nuova mobilità a San Marino con lo scopo di accelerare un processo che vorremmo possa nel più breve tempo raggiungere il concetto di mobilità sostenibile definita dalla Commissione Europea e secondo le linee guida indicate nella Paris Declaration on Electro-Mobility and Climate Change & Call to Action. Sappiamo bene che questo è un obiettivo molto ambizioso ed in parte anche controverso. Sono convinto - conclude il Segretario di Stato - che questa è la strada che occorrerà perseguire: quella di una mobilità sostenibile, che inquini meno, meglio se alimentata ad energia rinnovabile".

< Articolo precedente Articolo successivo >