Sabato 27 Febbraio04:00:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Crac Aeradria: sentenza cassazione favorevole solo a Stefano Vitali, slitta l'udienza sui rinvii a giudizio

Attualità Rimini | 11:40 - 06 Aprile 2017 Crac Aeradria: sentenza cassazione favorevole solo a Stefano Vitali, slitta l'udienza sui rinvii a giudizio

Prosegue la vicenda giudiziaria legata al crac di Aeradria, la società che gestiva l'aeroporto Fellini di Rimini. Mercoledì pomeriggio la Cassazione si è pronunciata sui ricorsi promossi dagli avvocati difensori degli indagati eccellenti - tra loro anche l'attuale Sindaco di Rimini Andrea Gnassi - contro i sequestri di beni legati all'ipotesi di truffa aggravata per l'erogazione di fondi pubblici. Tutti i sequestri sono stati confermati, tranne quello a carico dell'ex Presidente della Provincia di Rimini Stefano Vitali, rappresentato in sede giudiziaria dall'Avvocato Moreno Maresi: sequestro annullato con rinvio al Tribunale del Riesame, che dovrà dunque pronunciarsi un'altra volta sulla questione. Tutte le ipotesi sono plausibili ed è impossibile fare previsioni, non essendo ancora note le motivazioni della Cassazione, da una rivalutazione del sequestro o alla cancellazione del provvedimento. Quest'ultima ipotesi costituirebbe un'ottima notizia per Vitali in vista dell'udienza preliminare del 12 aprile, che è comunque destinata a slittamento per lo sciopero degli Avvocati penalisti, udienza in cui il Giudice Vinicio Cantarini dovrà decidere le sorti degli indagati, se disporre il rinvio a giudizio o l'archiviazione delle accuse. L'Avvocato Maresi, assistito nella difesa di Vitali dall'Avvocato Mattia Lancini, esprime soddisfazione per la decisione della Cassazione: "Attendo ovviamente la motivazione della sentenza per esprimere un completo giudizio, ma ero convinto che anche tutti gli altri soggetti coinvolti beneficiassero dell'annullamento". L'ufficio del Procuratore Generale presso la Corte di Cassazione si era infatti espresso favorevolmente, appoggiando le argomentazioni a sostegno dei ricorsi promossi da tutti gli Avvocati difensori degli indagati. 

< Articolo precedente Articolo successivo >