Venerdý 01 Luglio10:14:39
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Fallimento Aeradria: confermati i sequestri per gli indagati, tranne che per Stefano Vitali

Attualità Rimini | 19:59 - 05 Aprile 2017 Fallimento Aeradria: confermati i sequestri per gli indagati, tranne che per Stefano Vitali

La Corte di Cassazione ha confermato, riguardo al fallimento di Aeradria, la società che gestiva l'aeroporto di Rimini, il sequestro cautelativo per beni  del  valore complessivo di 650 mila euro nei confronti della maggior parte degli indagati: Alberto Ravaioli e Andrea Gnassi, rispettivamente ex sindaco e attuale primo cittadino riminese; Manlio Maggioli, presidente della camera di commercio dal 1995 socio di riferimento di Aeradria; Lorenzo Cagnoni, presidente del cda di Rimini Fiera e società del Palazzo dei congressi entrambi soci di Aeradria; Massimo Masini, presidente cda Aeradria. Nei confronti dell’ex presidente della provincia Stefano Vitali, difeso dall'Avvocato Moreno Maresi, la Cassazione ha annullato l’ordinanza, disponendo un nuovo esame innanzi al Tribunale di Rimini per una rivalutazione. Tutti gli altri ricorsi sono stati rigettati.

< Articolo precedente Articolo successivo >
{* Smart banner Desktop *} {* Mirror Sticky Desktop *} {* Desktop *}